Inès dell’anima mia anticipazioni: la trama del 13 agosto 2021

Che cosa succederà nella terza puntata di Inès dell’anima mia in onda il 13 agosto 2021 su Canale 5? Ve lo raccontiamo come sempre con le anticipazioni che ci rivelano proprio la trama di questa nuova imperdibile puntata della serie, in onda come sempre con altri due episodi, il quinto dal titolo Sangue e fuoco e il sesto, dal titolo Fame di gloria. Finalmente la spedizione ha avuto una svolta con l’arrivo in Cile anche grazie a Inès che, quando tutto sembrava perduto, ha trovato l’acqua e ha permesso a tutti di poter bere e sopravvivere, dopo giorno di marcia nel deserto. Ma la conquista non è ancora terminata e i problemi per Inès e Pedro non mancheranno…Scopriamo nel dettaglio cosa succederà con le anticipazioni, eccole per voi.

Appuntamento quindi a venerdì prossimo con i nuovi episodi di Inès dell’anima mia.

Inès dell’anima mia anticipazioni e trama terza puntata 13 agosto 2021

S1×05 – Sangue e fuoco: Il capo indi Michimalonco accetta di condurre gli spagnoli all’oro purché il suo popolo venga lasciato in pace. Inizialmente l’accordo sembra funzionare e Pedro De Valdivia torna a Santiago lasciando i suoi uomini a cercare l’oro sul fiume insieme agli Indi. Alla notizia di una rivolta, si reca di nuovo lì con gran parte dei soldati e dei cavalli per poi accorgersi che si trattava di una trappola. Durante la sua assenza Santiago viene assediata da Michimalonco. Quando tutto sembra perduto, Ines prende il comando, fa decapitare i capi indi tenuti prigionieri e getta le loro teste dalle mura della città: questo gesto fa sì che i nemici si diano alla fuga.

Sx06 – Fame di gloria: Qualche mese dopo l’assedio, la popolazione di Santiago è allo stremo e affamata: gli Indi hanno ucciso tutto il bestiame e bruciato le coltivazioni. Pedro De Valdivia manda Gomez e Monroy in Perù per chiedere aiuto a Pizarro. De la Hoz e Don Benito organizzano un attentato per uccidere Valdivia, ma vengono scoperti e impiccati. Quando tutto sembra ormai perduto, Gomez torna dalla spedizione con viveri, animali e una nave. Molti soldati, stanchi di soffrire, chiedono di tornare in Perù e Valdivia finge d’essere d’accordo, ma poco prima della loro partenza, fugge con tutto l’oro insieme ai suoi fedelissimi per tentare la conquista dell’Araucania. Una mossa inaspettata che porterà chiaramente delle conseguenze…

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.