Più forti del destino il finale, le anticipazioni dell’ultima puntata: Rosalia costretta a uccidere

più forti del destino

Andrà in onda il 18 marzo 2022 la quarta e ultima puntata di Più forti del destino, la serie di Canale 5 che ha fatto compagnia al pubblico in queste due settimane. Non un grande successo in termini di ascolto, anzi quasi un flop, nonostante la storia fosse quella di una serie molto amata in Francia. Evidentemente, il remake italiano, non ha funzionato. In ogni caso, siamo qui per scoprire come si concluderà la storia di tutti i protagonisti della serie. Cosa ne sarà di Rosalia e del suo Giuseppe? Cosa farà Arianna, riuscirà a domare suo marito e ad emanciparsi da lui? Cosa succederà a Costanza, lascerà la sua famiglia e vivrà con Libero, da donna comune e non benestante? E quando la verità su Margherita verrà a galla, che ne sarà di donna Elvira? Non ci resta che scoprirlo con le anticipazioni che ci rivelano proprio tutto quello che succederà nell’ultima puntata di Più forti del destino che ci aspetta venerdì in prime time su Canale 5.

Più forti del destino anticipazioni ultima puntata: il gran finale

Alfredo ha deciso di seguire Rosalia, dopo aver capito che sua moglie sta mentendo. Sa bene che il figlio che aspetta non è il suo per cui, vuole sapere con chi si incontra. Rosalia ha da poco confessato a Giuseppe di essere viva ed è da lui che va. Alfredo li vede insieme baciarsi e inizia quindi a colpire entrambi. Rosalia, per difendere Giuseppe, prende un oggetto che trova nella stalla e colpisce più volte l’uomo che resta a terra esanime. Il cocchiere vorrebbe scappare ma la donna gli dice che deve esserci un altro finale per questa storia e che non è ancora arrivato il momento di andare via, lo invita quindi a fidarsi di lei…Rosalia quindi decide di inscenare un incidente e porta il cavallo sul corpo del marito, in modo che tutti credano che era ubriaco ed è morto travolto dall’animale.

Nell’ultima puntata di Più forti del destino in onda il 18 marzo 2022, Arianna può finalmente riabbracciare la piccola Camilla, il suo piano a quanto pare, sta funzionando. Guglielmo deve vedersela con l’opinione pubblica, dopo la testimonianza di Costanza…Purtroppo la famiglia della ragazza è costretta a stare dalla sua parte: se non lo faranno, Guglielmo farà internare sua nipote. Libero quindi rischia di morire. Turbato da quello che ha scoperto, il fidanzato di Costanza va da lei, pentito per quello che è successo e le promette che le farà incontrare Libero, prima della sua morte. Per l’ennesima volta Arianna viene scoperta da suo marito…Il cadavere do Alfredo viene trovato, ed Elvira comunica a Tommaso e a Rosalia quello che è successo. Costanza accetta di dire addio a Libero e va da lui in carcere.

Elvira non è stupida e ha capito che Alfredo non è stato ucciso dal cavallo. Nell’ultimo episodio di Più forti del destino, Rosalia confesserà alla donna tutto quello che è accaduto. Rosalia le dice anche che vorrebbe scappare e andare via. Elvira non vuole denunciarla ma vuole anche che resti insieme al bambino, Tommaso non ha nessuno, visto che anche lei sta per morire. In cambio avrà tutta l’eredità della famiglia e potrà anche risposarsi con chi vorrà.

Preso dai rimorsi e dal senso di colpa, il padre di Costanza pochi minuti prima dell’esecuzione di Libero, deciderà di raccontare tutta la verità. L’investigatore, grazie alle prove che Arianna gli ha inviato e alla confessione del padre di Costanza, decide di arrestare Guglielmo. Non hanno messo in conto però di cosa possa essere capace l’uomo, tanto che va nella stanza di Arianna per ucciderla mentre la domestica, pur di non parlare, bene del veleno. Arianna viene ritrovata viva e si salva mentre Guglielmo scappa: pensano che possa essersi rifugiato in Germania. Rosalia decide di raccontare tutto a Costanza che resta scioccata nel vederla. Rosalia la invita a non piangere: sono sopravvissute, stanno bene e adesso possono guardare al futuro.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.