Che Dio ci aiuti 7: Azzurra alla riscossa e il nuovo ciclone suor Teresa

Cosa succederà nella settima stagione di Che Dio ci aiuti? Ecco tutte le anticipazioni e le novità in attesa della prima puntata di Che Dio ci aiuti 7
che dio ci aiuti 7

Giornate di conferenze stampa di presentazione delle nuove fiction di Rai 1 in queste ore. E oggi tutti pronti per ascoltare le novità relative alla settima stagione di Che Dio ci aiuti! Il giovedì sera non sarà più lo stesso per il pubblico che segue ormai da dieci anni le avventure di suor Angela e di tutte le sue consorelle, oltre che delle sue amate ragazze del convento. Che Dio ci aiuti 7, come rivelano le anticipazioni e come i telespettatori ormai hanno capito, segnerà anche la stagione della svolta. Meno spazio per Suor Angela, una scelta presa da Elena Sofia Ricci e più spazio a Francesca Chillemi nei panni di Azzurra, la vera erede della suora più pazza della tv italiana. Una settima stagione di Che Dio ci aiuti ricca di tante novità perchè per una suora che va, ce n’è un’altra che arriva. Tra le new entry di questa settima stagione di CDCA troveremo suor Teresa, un nuovo personaggio tutto da scoprire nel corso delle puntate in onda dal 12 gennaio per ben 10 puntate su Rai 1. Non ci resta che scoprire qualcosa in più su questa settima stagione.

Che Dio ci aiuti 7: le anticipazioni della nuova stagione in onda da giovedì su Rai 1

Cosa dobbiamo quindi aspettarci da questa settima stagione di Che Dio ci aiuti?Stessa città, stesso convento, ma tante novità: nella nuova stagione di Che Dio ci Aiuti, Suor Angela sarà costretta ad allontanarsi temporaneamente dal convento degli Angeli Custodi, lasciando un vuoto nel cuore di Azzurra. Ma la novizia, che farà di tutto per farla tornare, ha il suo bel da fare al convento, affollato più che mai. Alcuni personaggi sono già noti al pubblico – come lo psichiatra Emiliano Stiffi e l’amata Suor Costanza – altri, invece, verranno allo scoperto nel corso degli episodi, come la rigorosa Suor Teresa, che darà tanto filo da torcere ad Azzurra. Moltre saranno le sfide che i nostri personaggi dovranno affrontare, e ognuno di loro imparerà che, forse, quello che si desidera non è quello di cui si ha bisogno e che serve avere pazienza, perché le cose belle non vanno cercate, ma attese. Come la primavera.

Alla fine della precedente stagione, avevamo lasciato Suor Angela e Azzurra più unite che mai: la prima pronta ad accettare il ruolo di Madre Superiora e la seconda a prendere i voti e diventare suora. In questa nuova stagione dovranno affrontare una prova difficile e dolorosa: imparare a cavarsela l’una senza l’altra. Suor Angela, infatti, mancherà dal convento per un po’, pur senza allontanarsi troppo e restando a portata di telefono. E per Azzurra farla tornare diventerà la missione più importante.

Intanto, dopo la partenza di Nico, Monica, Penny, Ginevra ed Erasmo, Azzurra per la prima volta si ritrova sola. Si fa per dire… perché al convento degli Angeli Custodi non si è mai davvero soli. Entreranno, infatti, nuovi personaggi di cui seguiremo (dis)avventure, drammi e nuovi amori. Arriveranno Sara, esuberante romana con la passione per acconciature e make-up che, dietro unghie laccate e abiti provocanti, cela un’anima ferita; Cate e Ludovica, l’una col desiderio di cantare, l’altra con la voglia di diventare un’avvocata di successo, entrambe ancora ignare che, forse, quello che sognano non è quello di cui hanno realmente bisogno; Ettore, il nuovo barista – bello, alto e inconsapevole che lì dentro si nasconde una sua ‘nemica’; e infine il piccolo Elia, che troverà la forza per superare un grande lutto grazie a Sara – la quale diventerà sua amica e confidente. Senza dimenticare i ‘vecchi’ amici, come Emiliano che, in seguito a una delusione amorosa, deciderà di dire basta all’amore. E, come se non bastasse, dovrà trasferirsi nel convento e avere a che fare tutti i giorni con Sara, l’aspirante estetista: difficile andare d’accordo con lei, ma presto entrambi capiranno che non sono poi così diversi. A vegliare su tutti, ci sarà l’immancabile Suor Costanza, guida preziosa per Azzurra e per gli abitanti del convento, portatrice di calore, sorrisi e del suo famoso coniglio porchettato (con il quale proverà a conquistare il cuore di Suor Teresa)…Direttamente da Parigi arriva appunto suor Teresa, che a differenza di suor Angela non è molto convinta che Azzurra voglia davvero diventare una suora…

La nuova sigla di Che Dio ci aiuti 7

Una bella novità che conduce gli spettatori alla scoperta dei personaggi nei luoghi rappresentativi della serie e più iconici dell’Umbria, con il ritmo e l’allegria che la caratterizzano. Il legame con il territorio che contraddistingue Che Dio ci aiuti porta quest’anno la storia anche a Perugia, Panicale, Foligno e città di Castello attraverso una innovativa sigla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.