Che tempo che fa, ridiamo con il video della Littizzetto

Anche ieri, domenica 17 aprile, è intervenuta, come di consueto, Luciana Littizzetto, per concludere in modo ironico la puntata domenicale di “Che tempo che fa”. La Littizzetto ogni domenica narra in chiave ironica i principali fatti avvenuti durante la settimana e alla fine del monologo racconta anche una notizia “balenga” o “farlocca” per usare i termini che usa lei, anche questa accaduta nella settimana precedente la puntata. Per chi non avesse avuto modo di vedere la puntata e di sentire cosa ha detto la frizzante Luciana, riportiamo qui, alla fine dell’articolo, il video del monologo. Risate assicurate!

Apre il monologo dicendo che finalmente questa settimana abbiamo visto i nostri politici lavorare, e protagonista indiscusso è stato Scillipoti detto monnezza. Naturalmente si parla del processo breve e la comica Luciana dice che non capisce perchè si chiama “Breve”: alla fine il processo non esiste proprio, si estingue, come i dinosauri! Intanto, dice la Littizzetto, “Berlu” è andato al processo di Ruby e ha affermato che l’ha pagata perchè non si prostituisse, e ironizza sul depilatore da 60 mila euro, chiedendosi prima che cos’era, forse uno Yeti… per aver bisogno di un depilatore del genere!

Arrivando alla “notizia pernacchia“, parla dell’ambasciatrice spagnola in vaticano. E a questo punto del monologo Luciana Littizzetto stenta a trattenersi dal ridere a crepapelle. La Spagna ha eletto una donna come ambasciatrice al Vaticano, c’è solo un problema: questa donna si chiama Maria di primo nome, di secondo nome si chiama Jesus e fi qui, dice la comica, va benissimo… “Peccato che di cognome si chiama Figa“!

Non aggiungiamo altro e vi lasciamo al video della Littizzetto, tutto da ridere!

video non disponibile

Sara Moretti

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.