Grande Fratello a rischio, Alessia Marcuzzi attaccata da Facebook

Come sappiamo, nel corso dell’ultima edizione del Grande Fratello, l’undicesima, si è molto discusso sulla veridicità o meno di quello che accadeva nella casa. A sollevare i primi dubbi fu il comportamento di Guendalina Tavassi e le strane affermazioni dei suoi familiari. Fino ad arrivare a parlare di “talpa” del Grande Fratello, di edizione pilotata e, soprattutto, di televoto truccato. Le denunce erano arrivate anche dall’unione dei consumatori, di cui si è fatto portavoce Massimo Dona. Nel mirino dei telespettatori che hanno votato i propri preferiti, è finita la puntata del 7 marzo: come ricorderete, in quell’occasione si votò per una settimana per decidere chi fare uscire tra Biagio, Angelica e Davide. Ma alla fine le cose andarono diversamente.Gli autori infatti decisero di lanciare un altro televoto, tra i due dei tre nominati. L’autorità ha riconosciuto che quel sistema creò una sorta di duplicazione di voti. L’antitrust definisce che al pubblico si debbano dare informazioni trasparenti e chiare sul meccanismo del televoto. L’unione consumatori ha in programma una class action per eventuali rimborsi dei soldi spesi per il televoto. Il tutto non ha risparmiato la conduttrice del programma, Alessia Marcuzzi, che secondo alcuni, non poteva non essere a conoscenza di quanto avveniva. Ma Alessia risponde ai messaggi su Facebook così: “Vi ripeto non condurrei mai un programma se fosse truccato. E lo dico con fermezza, perché so che il Gf è limpido. Detto questo mi sto informando e non appena so qualcosa di certo vi mando un messaggio”.

Come finirà?
Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.