Chi l’ha visto 9 novembre su Rai3: la morte di Carlotta e le indagini su Tiziana Cantone

Una nuova puntata di Chi l’ha visto in onda oggi 9 novembre 2016. E in questa nuova serata in compagnia di Federica Sciarelli e della sua redazione, si parlerà di donne. Qual e’ il mistero della morte di Carlotta, bellissima trentasettenne, stilista emergente e brillante, il cui corpo è stato ritrovato in un parco a Milano il 31 maggio scorso? Il caso è archiviato come suicidio. Ma la famiglia della ragazza non crede che Carlotta si sia tolta la vita. La sorella di Carlotta sin dal primo giorno si batte per dimostrare che sua sorella non si è suicidata, perchè farlo per strada invece che nella sua casa a pochi metri di distanza? Un caso misterioso  ma secondo le forze dell’ordine non ci sono dubbi sul come siano davvero andate le cose. Ma non sarà il solo caso di cui si parlerà nella puntata di Chi l’ha visto in onda oggi 9 novembre 2016. 

CHI L’HA VISTO ANTICIPAZIONI TUTTI I CASI DELLA PUNTATA IN ONDA OGGI 9 NOVEMBRE 2016

Il caso di un’altra donna nella puntata di Chi l’ha visto in onda oggi. Tiziana Cantone invece ha deciso di togliersi la vita perché non è riuscita a far sparire la sua immagine dalla rete. La madre si batte per individuare tutte le responsabilita’. La mamma di Tiziana continua a chiedere che venga fatta luce su questa vicenda e che i colpevoli debbano pagare per il male che hanno fatto.

Non sembrano esserci motivi per un gesto estremo o per un allontanamento volontario di Luca Catania, l’appuntato dei Carabinieri padre di famiglia impegnato nel sociale, scomparso da Finale Ligure. Eppure non ci sono sue notizie da un mese e Luca, che indossa la divisa da 26 anni, rischia di essere un disertore. Sono questi i casi di cui si occuperà “Chi l’ha visto?”, nella puntata di mercoledì 9 novembre, in onda su Rai3 dalle 21.25. E insieme ai casi di cronaca anche gli appelli per le persone scomparse: le famiglie in tv per lanciare messaggi ai loro cari ma anche solo per mostrare delle foto con la speranza che possano arrivare segnalazioni utili.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.