Sara Affi Fella risponde alle accuse e conferma di aver mentito a tutti: la figuraccia è servita


Non era bastata la figuraccia fatta da Nilufar Addati, la redazione di Uomini e Donne deve oggi fare i conti con la storia di Sara Affi Fella che, a quanto pare, è stata disonesta sin dal primo giorno sul trono. Un anno fa, i corteggiatori di Sara, insinuavano che la sua storia con Nicola Panico non fosse mai finita, visto che in estate parlavano di arredare casa insieme, non si spiegavano come poi tutto fosse finito in questo modo. Sara però diceva che era una donna libera, che non aveva nessuna relazione con Nicola e che lo aveva cancellato dal suo cuore. Cose, a quanto pare, totalmente inventate. In realtà è arrivata la fine della storia con Nicola ma solo da qualche settimana. Oggi Sara è impegnata con un altro ragazzo, Vittorio, che non ha nulla a che fare con il mondo di Uomini e Donne ma è stata travolta dal ciclone. Una persona infatti, si è messa in contatto con la redazione e ha raccontato tutto quello che Sara ha fatto nel suo percorso a Uomini e Donne. Il punto principale è che Sara in quel periodo era ancora fidanzata con Nicola. I due sono sempre stati insieme ed è questo il motivo per il quale Sara all’inizio era più morigerata. Poi pian piano si è lasciata andare per fare business, sempre però appoggiata da quello che era il suo fidanzato.

UOMINI E DONNE NEWS E ANTICIPAZIONI: DOPO LO SCANDALO SARA RISPONDE ALLE ACCUSE DAI SOCIAL 

La De Filippi, nella registrazione di Uomini e Donne di ieri ( leggi qui tutti i dettagli) ha precisato che si tratta del racconto di una persona che ha chiesto di restare anonima e che quindi potrebbe anche non essere credibile. Ma oggi, con un messaggio sui social, Sara ha in qualche modo confermato tutto, scusandosi per quello che è accaduto. Ci ha tenuto però a precisare che la sua famiglia non ha nulla a che fare con questa storia. 

Questa persona che ha fatto la segnalazione infatti ha raccontato che i genitori di Sara sapevano tutti, che erano sui complici tanto che la madre era arrivata a nascondere Nicola nell’armadio, il giorno in cui Luigi si era presentato con una improvvisata nel paese di Sara. 

Anche Nicola, l’ex di Sara, dai social, manda un messaggio enigmatico 


Niente ferisce, avvelena, ammala, quanto la delusione.
Perché la delusione è un dolore che deriva sempre da una speranza svanita, una sconfitta che nasce sempre da una fiducia tradita cioè dal voltafaccia di qualcuno o qualcosa in cui credevamo. E a subirla ti senti ingannato, beffato, umiliato. La vittima d’una ingiustizia che non t’aspettavi, d’un fallimento che non meritavi. Ti senti anche offeso, ridicolo, sicché a volte cerchi la vendetta. Scelta che può dare un po’ di sollievo, ammettiamolo, ma che di rado s’accompagna alla gioia e che spesso costa più del perdono. (O.F.)Grazie a tutti in particolare alla mia famiglia ❤️❤️❤️

Il Panico, sempre con delle storie sui social, parla di una verità che non è stata raccontata nel modo giusto e dice che la storia non è andata proprio come è stata raccontata. Ci sarà un altro capitolo a questa vicenda? 


Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close