Quarto Grado e Chi l’ha visto stasera in diretta per la sentenza sul caso Roberta Ragusa


E’ arrivato il giorno del giudizio per Antonio Logli. Oggi 10 luglio 2019 il marito di Roberta Ragusa scoprirà quella che è stata la decisione della corte di Cassazione. Rischia la condanna a 20 anni, con la conferma del giudizio di secondo grado. Questa sera, probabilmente in diretta televisiva, ascolteremo quella che è la decisione dei giudici, difficile immaginare che possa succedere prima; per l’occasione i telespettatori che seguono il caso da ormai sei anni potranno ascoltare il racconto di Chi l’ha visto, in diretta come di consueto al mercoledì sera si Rai 3 ma anche quello di Quarto Grado che cambia collocazione nel palinsesto di Rete 4 e seguirà oggi l’ultima udienza del processo che vede imputato il Logli. Sappiamo che dall’aula del tribunale è arrivata una novità. I legali di Antonio Logli ribadiscono la posizione del loro cliente che si dice innocente ma avanzano una proposta ai giudici: chiedono alla Cassazione in subordine l’omicidio preterintenzionale o colposo . Per gli avvocati Sergiampietri e Cavani, lui non ha commesso il fatto ma se proprio deve essere condannato i legali chiedono che gli si contesti un omicidio non voluto, oltre le sue intenzioni. È la prima volta che succede. La richiesta all’interno di una memoria aggiuntiva.

QUARTO GRADO E CHI L’HA VISTO: DUE DIRETTE PER SEGUIRE L’ULTIMA PAGINA DEL CASO RAGUSA

Potrebbe essere scritta questa sera davvero l’ultima pagina di una vicenda che dal 2013 continua a far parlare anche l’opinione pubblica su più livelli. Negli ultimi mesi, dopo anni di mutismo e silenzio, Antonio Logli ha scelto proprio Quarto Grado, il programma condotto da Nuzzi, per raccontare quello che è successo la sera di gennaio durante la quale Roberta è scomparsa ne nulla. E sempre a Quarto Grado hanno parlato Alessia e Daniele, i due figli di Antonio e Roberta. Pochi giorni fa, nel programma di Rete 4, anche Sara Calzolaio ha dato la sua testimonianza. La compagna di Antonio Logli si è detta sicura dell’innocenza dell’uomo che ama.

Non hanno invece voluto rilasciare dichiarazioni a Chi l’ha visto i Logli e neppure Sara. Chi parla con il programma di Rai 3 sono invece i parenti di Roberta Ragusa che dalla sentenza di oggi si aspettano almeno 20 anni di condanna per Antonio Logli e non gradiscono quello che si deve su altri canali. Del resto la scelta della redazione del programma di Rete 4 di raccontare il lato a e il lato b di questa storia ha diviso il pubblico. Molti credono che Logli non avrebbe meritato lo spazio che ha avuto e molti hanno anche condannato la decisione di ascoltare le parole di Sara a poche ore dalla sentenza. Ma è chiaro che anche questo fa parte del giornalismo.

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close