Luigi Favoloso accusa Nina Moric: le foto con i lividi? Solo segni di una liposuzione

Luigi Mario Favoloso show nella puntata di Live-Non è la d’Urso in onda il 2 febbraio 2020. Anche questa settimana l’ex fidanzato di Nina Moric è stato protagonista della prima parte del programma. Ancora una volta si è difeso dalle accuse di Nina Moric che lo ha denunciato per violenze e maltrattamenti.Se la settimana scorsa, vedendo i lividi di Nina, quelli che per Nina sono lividi, il Favoloso aveva detto che era stata la madre della modella a farle quei segni nel corso di una litigata, ieri ha cambiato versione.

Infatti Luigi Favoloso ha dichiarato che quella foto risale a un periodo durante il quale Nina Moric avrebbe subito un intervento di chirurgia plastica, una liposuzione. Non ha dubbi sul fatto che si tratti di un livido post operazione. E ribadisce anche in questa puntata, di non aver mai toccato Nina.

LUIGI FAVOLOSO ACCUSA NINA MORIC DI MENTIRE: LE FOTO DEI LIVIDI SOLO CHIRURGIA PLASTICA

Le parole di Luigi Mario Favoloso:  “questa foto è un’intervento di mini liposuzione che Nina ha fatto. Nessuno ha chiamato un dottore per far periziare questa foto, l’ho fatto fare a sei dottori e tutti mi hanno detto la stessa cosa. Questo è il giornalismo in Italia, Barbara tu ne hai tanto di dottori avresti potuto mostrarla. Chiama chi vuoi, chiama un dottore, tutte le foto che Nina ha mandato sono interventi di chirurgia estetica: a partire dagli occhi .”

Da ricordare al signor Favoloso che nessuno forse aveva chiesto un parere a un medico in primis perchè si crede che una donna non menta su una cosa così seria e in secondo luogo perchè era stato proprio lui, sempre dal salotto di Live a dire che erano si lividi, ma erano stati fatti dalla madre di Nina.

La Moric ha comunque risposto nel corso della diretta facendo sapere che non si è mai sottoposta, essendo tra l’altro magrissima, a un intervento di liposuzione. Favoloso tra le urla ha spiegato che ha le prove e che lo dimostrerà nelle sedi opportune.

Barbara d’Urso ha comunque garantito che cercherà di capire insieme a un dottore del suo team se davvero quelli possano essere i segni di un intervento chirurgico.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.