Francesco Gabbani canta con la tuta d’astronauta a Sanremo 2020 ma sono le due di notte: qualcuno lo avrà visto?

AAA cercasi scaletta corta. AAA cercasi motivo per il quale il Festival di Sanremo sta battendo si ogni record di share ma anche ogni record di durata. Si finisce anche il 6 febbraio 2020, nonostante la promessa di Amadeus di fare prima, alle due di notte. A rimetterci sono ovviamente i cantanti che si ritrovano poi ad affrontare le loro esibizioni in un teatro praticamente mezzo vuoto, del resto avere la forza di stare svegli e vigili dalle 8 alle due di notte non è per tutti, e anche senza telespettatori davanti alla tv. Forse a giovarci sarà RaiPlay visto che tutto il pubblico che ovviamente era a letto, non ha visto le ultime esibizioni. Il povero Francesco Gabbani ad esempio, che è arrivato sul palco di Sanremo 2020 con la sua tuta d’astronauta, non è stato visto praticamente da nessuno. Chi di voi alle 2 era ancora incollato davanti alla tv? Perchè va bene che siamo a Sanremo, va bene che siamo al Festival, che si tratta dell’unico grande evento in Italia dedicato alla musica ma ricordiamoci anche che qui c’è gente che lavora. Ricordiamoci che c’è chi il giorno dopo si alza alle 6 se non anche alle 5 e magari il rispetto anche per tutte le persone che lavorano anche per il Festival e al Festival si potrebbe trovare tra un fiore e l’altro a Sanremo.

SANREMO 2020 TROPPO LUNGO: AMADESU TIRA LA CORDA

Ok lo show, ok tutto quello che vogliamo ma se dai 40 minuti a Benigni per il monologo ( se lo sanno i giornalisti Amadeus non puoi non saperlo e dire che ha campo libero e tu non sai cosa farai) allora poi tagli: niente Mika, niente collegamenti con l’esterno, niente Tiziano Ferro, niente tanto con Georgina. E magari, come aveva fatto anche Baglioni in passato, gli ospiti si piazzano dopo la fine della gara, non durante. Va bene cercare di accaparrarsi anche l’ultimo spettatore, ma così si sta davvero esagerando. Sabato sera a che ora finiremo? Amadeus avrà ingoiato Enrico Mentana pronto per una sua Maratona? Sembrerebbe proprio di si…

Per chi se la fosse persa, qui la classifica della terza serata con le votazioni dell’orchestra

E per chi avesse ancora voglia, appuntamento a stasera con un’altra lunga lunghissima puntata del Festival…

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.