Mattino 5 questa volta chiude davvero, i saluti di Francesco Vecchi commosso: “200 puntate tra stanchezza e paura”


Ultima puntata di questa edizione per Mattino 5. Il 26 giugno 2020 arriva l’arrivederci di Francesco Vecchi, dopo l’ultima puntata di Federica Panicucci che aveva salutato il pubblico di Canale 5 quasi un mese fa. Si chiude una edizione vincente, sia per temi che per numeri. Mattino 5 si conferma un buonissimo prodotto, capace anche di tenere testa alla concorrenza nella fascia battutina e di battere anche in alcune occasioni, il competitor. I saluti questa volta spettano a Francesco Vecchi che ha condotto per diverso tempo in solitaria il programma. Di certo a settembre non si aspettava che il coronavirus avrebbe provocato una situazione di questo genere. A lui il compito difficilissimo di andare in onda nei giorni più complicati, quelli in cui morivano oltre 500 italiani ogni giorno. Non numeri ma persone, e raccontare tutto quello che succedeva in Italia, quando eravamo tutti chiusi in casa davanti alla tv, non è stato sicuramente semplice. Si torna adesso a settembre e si spera che si potrà parlare di altro, magari tornando a indignarci per altri temi, non per parlare di questo maledetto coronavirus.

MATTINO 5 CHIUDE: I SALUTI DI FRANCESCO VECCHI IL 26 GIUGNO 2020

Si chiude con i saluti di Sabrina Scampini che a giugno è stata protagonista insieme a Vecchi di Mattino 5 con i suoi interventi. E ci si dà appuntamento a settembre.

Voglio ringraziare il pubblico che quest’anno ci ha seguito con numeri da record anche perchè per molti mesi la gente è stata a casa alla mattina però ci ha scelto ha scelto la nostra informazione che è concreta e di buon senso” ha detto Francesco Vecchi congedandosi dal pubblico di Canale 5. Il conduttore parla di una informazione non ideologica che il pubblico a quanto pare ha apprezzato. “E al tempo stesso devo ringraziare il nostro editore, che ci ha chiesto quel genere di informazione che era nelle nostre corde” ha detto Vecchi ringraziando tutto.

Abbiamo fatto più di 500 ore di diretta, devo ringraziare tutti ” ha spiegato il giornalista ringraziando davvero tutte le persone che hanno permesso che Mattino 5 andasse in onda. “Siamo tanti, penso che sia un privilegio lavorare in una squadra così ma non possiamo nascondere che sono 200 puntate, 200 sveglia all’alba con fatica, difficoltà e quest’anno anche paura. Per tutti questi momenti io mi sono segnato una tacca nel cuore e dal cuore vi ringrazio. Vi auguro una buona estate, ci rivediamo, forza” ha concluso il conduttore di Mattino 5 commosso.

E ha proprio ragione Francesco Vecchi quando sottolinea che c’è stata anche la paura. Come abbiamo più volte detto non era banale e scontato che i programmi di informazione andassero ancora in onda. Non era banale pensare che i giornalisti, gli inviati e i cameraman continuassero ad andare in giro per l’Italia ma l’hanno fatto. E non era scontato che tutte le persone che lavorano per Mattino 5 uscissero di casa nei mesi più complicati per fare il loro lavoro. A tutta la squadra va anche il nostro grazie.

Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close