Monica Leofreddi a Io e Te si commuove ma ci chiediamo perché sia fuori dalla tv (Foto)

L’invito a Monica Leofreddi per l’intervista a Io e Te è arrivato da Diaco dopo lo sfogo della conduttrice sui social (foto). Non credeva di scrivere qualcosa di così dirompente, desiderava solo fare arrivare i suoi pensieri a chi da sempre la segue con tanto affetto. Monica Leofreddi è stata invece inondata da affetto e attenzioni e alla chiamata di Pierluigi Diaco ha risposto con entusiasmo. “Come è possibile che si sia interrotta per te la conduzione e ti hanno chiamato solo come opinionista?” le chiede il padrone di casa, stupito come tutti dalla sua lunga assenza dai palinsesti. La sua risposta è che sono in tanti a fare il suo lavoro mentre i programmi si contano sulle dita, non c’è spazio per tutti. Si parla di meritocrazia, è chiaro che per Diaco ci sia qualcuno di troppo in tv, qualcuno che non merita di esserci mentre la Leofreddi non lavora da anni.

MONICA LEOFREDDI SI COMMUOVE PER PUCCIO CORONA

Confida che sarebbe bugiarda se dicesse che non ha sofferto per questa situazione. Arriva la foto di Puccio Corona, si distrae, chiede scusa ma si emoziona, sono tanti i ricordi che la legano al conduttore purtroppo morto nel 2013. “Mi emoziona profondamente, era una persona perfetta sotto tutti i punti di vista, un signore, un gentiluomo capace sia professionalmente che nella vita privata”. Insieme hanno condotto Uno Mattina Estate, ricorda che per 15 anni si è svegliata alle 4 del mattino. Con Puccio Corona c’era la sfida a chi incontrava più auto a quell’ora a Roma. Ricorda la lunga diretta quando ci fu la tragedia delle Torri Gemelle, l’opportunità che le ha dato lui, quanto l’abbia aiutata e fatta crescere professionalmente.

“Ho sempre lavorato” commenta Monica Leofreddi che da inviata è passata a piccoli programmi per poi lavorare nei grandi programmi.

C’è tanto da raccontare e lo fa sempre a bassa voce, con il sorriso ma con gli occhi umidi che asciuga a fine intervista, quando pensa che la telecamera non la stia più inquadrando. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.