La vita di Rita Forte a Storie Italiane, la morte dei genitori e poi il ritorno di Raniero

Rita Forte a Storie Italiane torna in tv con il suo solito sorriso nonostante di dolori nella sua vita ne abbia avuti tanti, ma non si sente diversa dagli altri, anzi la sua energia è sempre positiva. Ha perso suo padre quando era piccola, un incidente stradale l’ha portato via il 2 settembre del 1966. Rita Forte racconta che era un commerciante, stava tornando a casa dal lavoro. 11 anni fa è morta sua madre, a lei era legatissima, aveva sempre vissuto con lei. Si commuove guardando le foto della sua famiglia, loro tre insieme, gli abbracci al papà e lei così simile alla sua mamma. Una sera a un suo concerto Luciano Rispoli le disse che non poteva vederla da sola, che adesso che la sua mamma non c’era più voleva vederla con un compagno, un uomo che l’amasse. Quella stessa sera dopo il concerto Rita Forte ha ritrovato il suo primo fidanzato che è oggi l’uomo della sua vita.

RITA FORTE E RANIERO, UNA STORIA D’AMORE MERAVIGLIOSA – IL RACCONTO A STORIE ITALIANE

Rita e Raniero stanno insieme da 9 anni, da quando si sono ritrovati. Lei aveva 17 anni e lui è stato il suo primo fidanzato: “E’ stato l’uomo che ho baciato per primo, che ho amato per primo. Eravamo molto giovani, ci siamo frequentati per qualche anno e poi ci siamo persi”. Si sono poi incontrati di nuovo a un suo concerto. Raniero era lì che le sorrideva da lontano ed era in compagnia di un amico che la cantante ha riconosciuto, non aveva invece riconosciuto Raniero che si è avvicinato e da lì è iniziato tutto di nuovo. 

“Tu si ‘na cosa grande” è la canzone che gli dedica con la sua voce piena di emozioni. E’ felice accanto a lui Rita Forte, la sua vita è cambiata dopo le grandi perdite subite troppo presto. Ha combattuto anche contro il tumore e un incidente. “E’ viva per miracolo” sottolinea Eleonora Daniele che finalmente è riuscita ad averla nel suo studio di Storie Italiane.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.