Lory Del Santo a Storie Italiane confessa una violenza subita, l’incubo di una notte (Foto)

Sono passati tanti anni dalla notte di incubo, dalla violenza che a Storie Italiane Lory Del Santo racconta di avere subito (Foto). Più di tutto confessa il suo errore, di non avere denunciato quell’uomo ma ha voluto dimenticare, era felice di essere viva. Ha vissuto questo dolore per tutta la vita Lory Del Santo, racconta che si trovava a Londra, che ha commesso l’errore di fidarsi. E’ un uomo che le avevano presentato persone di cui si fidava ma aveva ben chiaro in testa che non si va mai in stanza con un uomo, che non doveva salire nella camera d’albergo con lui. Quella persona sembrava così carina, ha insistito, doveva solo prendere una cosa in camera, poi sarebbero usciti di nuovo. Si è arresa, ha abbassato le difese ed è iniziato il suo incubo. Ha capito subito ma troppo tardi che era un folle, che voleva farle del male.

LORY DEL SANTO: “REAGIRE ALLA VIOLENZA E’ COMPLESSO”

Quell’uomo l’ha picchiata e lei ha avuto paura di non uscirne viva, ha cercato di acconsentire a quello che chiedeva. Un bagno con i petali di rosa e il seguito, era un folle. La Del Santo spiega tutto con poche frasi e il suo desiderio era solo quello di fuggire. Ci è riuscita e per tutta la vita ha pensato a quel fatto nero infiocchettato dal fatto che ne era uscita viva.

“Per una settimana a Londra non sono uscita di casa e lui ha tentato di chiamarmi pensando che sarei tornata magari da lui, pensava che la violenza fosse un gioco”. E’ accaduto in un albergo 5 stelle, molti avrebbero potuto testimoniare per lei ma ha preferito dimenticare, scappare e oggi sa che le donne non devono subire, devono denunciare. Chissà se tornando indietro farebbe diversamente, forse sì.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.