I funerali di Stefano D’Orazio, le parole e il dolore della moglie in chiesa (Foto)

E’ lacerante il dolore di Tiziana, la moglie di Stefano d’Orazio che in chiesa ha voluto dire a tutti quanto suo marito fosse importante per lei (foto). Nella Chiesa degli Artisti i post riservati solo alle persone più care a lei e a Stefano D’Orazio e davanti alla bara ci sono i Pooh, c’è lei, Tiziana che davanti alle persone in Piazza del Popolo mostra la sua forza mentre ringrazia tutti ma la realtà è che era Stefano la sua forza. Ha ancora lacrime la dolcissima moglie di Stefano e in chiesa non le nasconde, circondata dalle persone che hanno amato suo marito si lascia andare e la sua semplicità è disarmante. In chiesa è Pomeriggio Cinque ad avere avuto il permesso di entrare in punta di piedi. Barbara D’Urso è parte della famiglia di Tiziana e Stefano, riguarda con il suo pubblico parte della cerimonia funebre, quel dolore che non è solo dei Pooh e di Tiziana.

LA MOGLIE DI STEFANO D’ORAZIO TROVA LA FORZA PER PARLARE IN CHIESA

La bara con i fiori rossi ed è così difficile immaginare che lì ci sia Stefano D’Orazio senza più un respiro. Tiziana che tutti in questi giorni hanno detto quanto sia sempre stata forte ha altro da condividere: “Io vi voglio solo ricordare chi era Stefano per me perché lui era la mia forza, lui diceva che io ero forte… Io ero forte Roby, vero? Era lui la mia forza, era lui, mi mancherà tanto tanto tanto. Grazie Stefano, grazie”.

Tiziana non ha foglietti tra le mani, non ha niente da leggere se non quello che c’è nel suo cuore, un dolore immenso per avere perso suo marito in modo così tragico, senza un saluto, una carezza. Si rivolge a Roby Facchinetti, sa che a lui tante volte Stefano ha detto che la sua forza era lei ma non è così, oggi che Stefano non c’è più sa che non è così. Torna al suo posto in lacrime, trova poi la forza per ringraziare Roma e i fan in Piazza del Popolo.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.