Al Bano, nessuno tocchi Jasmine: “Ho già letto le lingue avvelenate” (Foto)

Al Bano stasera sarà protagonista con sua figlia Jasmine Carrisi debuttando con The Voice Senior ma a Storie Italiane la sua difesa inizia ancora prima di seguire il programma di Antonella Clerici (Foto). E’ ovviamente orgoglioso della sua Jasmine ma stronca quelle che chiama “lingue avvelenate”, non accetta che sui social ci sia chi lo accusa di nepotismo, di avere spinto per avere sua figlia con lui a The Voice Senior. Sulla rivista Oggi con Antonella Clerici ha già raccontato che lui non ha fatto nessuna richiesta, non ha chiesto nessun favore, anzi la conduttrice ha dovuto anche insistere con Jasmine per farle accettare il ruolo di vocal coach accanto a suo padre. Comprensibile tutto perché se Al Bano difende se stesso e sua figlia è anche umano pensare che sua figlia bella e brava sia anche un po’ fortunata. Magari sarebbe più giusto attendere le puntate di The Voice Senior per scoprire se davvero la scelta del programma è giusta, se Jasmine sarà la vera e annunciata sorpresa. 

AL BANO A STORIE ITALIANE, LA SUA SORPRESA E’ STATA SCOPRIRE CHE JASMINE CANTA IN INGLESE

Un papà come tanti Al Bano e una figlia come tutti Jasmine. A Storie Italiane l’artista di Cellino San Marco racconta di Jasmine che ha un altro mondo, che si chiude nella sua stanza e fa quello che non vuole fare vedere agli altri e tra gli altri ci sono anche lui e forse Loredana Lecciso. Tutto così normale, è la stessa situazione in ogni casa, è il mondo degli adolescenti.

Carrisi ha scoperto con grande piacere che sua figlia Jasmine canta e parla in inglese, che da sola senza chiedere aiuto a lui ha iniziato a cantare. L’unico rimprovero è per qualche parolaccia che vorrebbe aggiungere ai suoi testi ma anche questo è parte del mondo dei giovanissimi.

Al Bano non ha dubbi, chi è così aggressivo sui social ha dei problemi esistenziali. Come padre può solo dire che ha sempre lasciato i figli liberi di fare ciò che desiderano, che lui consiglia ma non impone. Un papà come tanti ma è Al Bano Carrisi. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.