Francesco Oppini pronto a fare un passo indietro solo se Tommaso Zorzi lo chiederà