Antonella Clerici non regge l’emozione ricordando le vittime del Covid (Foto)

La camicia scelta da Antonella Clerici per la puntata del 18 marzo di E’ sempre mezzogiorno non è un caso. E’ l’outfit scelto quando si ha dentro un dolore, quando si vuole esprimere rispetto e solidarietà. Ha provato a non emozionarsi Antonella Clerici, ha provato ad inizio puntata a ricordare le immagini di un anno fa senza piangere, non ci è riuscita ma nessuno si aspettava lo facesse. Sono emozioni vere. Il 18 marzo sarà per sempre un giorno difficile ma oggi ancora di più perché è ancora troppo presto, perché la pandemia non è finita, perché le persone continuano a morire, vittime del Covid. “E’ una giornata molto speciale per l’Italia. Oggi è il giorno in cui si ricordano le vittime di questa pandemia” un inizio già con gli occhi lucidi in un momento in cui per tutti è difficile guardare al futuro ma in tanti hanno vissuto e vivono il dramma di avere perso una persona cara.

ANTONELLA CLERICI: “NON DIMENTICHEREMO MAI LE BARE NEL CONVOGLIO MILITARE”

La conduttrice ricorda le bare a Bergamo, nessuno potrà dimenticare quelle immagini. “Nella mia mente c’è ancora il Santo padre, Papa Francesco in pizza San Pietro vuota che dava la benedizione”. Antonella Clerici rivolge il suo pensiero anche ai medici, agli infermieri, gli operatori sanitari, li chiama eroi dei nostri tempi, che ancora stanno lottando contro la pandemia, che sono stati candidati al Premio Nobel per la Pace.

Ricorda i canti dai balconi con cui tutti abbiamo cercato di esorcizzare le nostre paure. “Oggi noi cercheremo di farci ricordare soprattutto quella forza che avevamo, di darci coraggio l’un l’altro perché noi ne usciremo, ne usciremo sicuramente”. 

Inizia così la puntata ma un attimo dopo chiede scusa, si emoziona fino alle lacrime sulle note di Viva la vida dei Coldplay: “Io sono una di voi, quindi scusate”. L’ultimo sforzo per asciugare le lacrime e poi la forza di andare avanti per chi segue E’ sempre mezzogiorno con la voglia di distrarsi, di ricevere una dosa di buon umore.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.