Panico per Antonella Clerici, E’ sempre mezzogiorno resta al buio (Video)

Iniziano i primi saluti per E’ sempre mezzogiorno ma Antonella Clerici oggi ha avuto qualche attimo di panico (il video in basso). Il suo programma del mezzogiorno è rimasto al buio, è saltata la corrente, un problema che era impossibile non notare, così come era impossibile non notare la paura sul volto di Antonella. Tutto lo studio in ombra, le luci di emergenza accese e mentre la Clerici si guardava intorno per capire se fosse sempre in onda ha continuato a parlare con la telespettatrice che era al telefono per il gioco del cassetto. Esperienza e professionalità evidenti per Antonella Clerici che ha nascosto la preoccupazione mentre continuava a cercare con lo sguardo la risposta a tutto quel buio. Solo quando dalla regia le hanno detto che era saltata l’energia elettrica ha commentato: “Siccome siamo in diretta ho pensato… ormai si pensa di tutto in questo periodo… voi capite no?”. A cosa aveva pensato Antonella Clerici?

BLACKOUT A E’ SEMPRE MEZZOGIORNO 

Per tranquillizzarla Lorenzo Bigiarelli le ha suggerito che fa caldo e ci sono tanti condizionatori accessi, è quindi semplice e possibile che salti la corrente. La conduttrice ha così tirato un sospiro di sollievo ma ha anche lasciato capire che mentre proseguiva la trasmissione in quegli attimi ha pensato al peggio.

“Oddio che succede? Si è rabbuiato tutto, io ho un attimo di…” Antonella Clerici non aveva concluso la frase ma è ovvio che avesse un attimo di paura. Magari ha pensato a chissà cosa ma non ha detto niente, non ha concluso le sue frasi per non generare panico. Ottimo self control per la padrona di casa di E’ sempre mezzogiorno, magari altri conduttori non avrebbero reagito come lei. 

Nel video in basso le immagini del blackout e Antonella Clerici che in primo piano cerca aiuto, cerca di capire cosa è successo. La risposta è la più banale di tutte.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.