Voglio essere un mago il nuovo programma di Rai 2 dedicato alla magia: anticipazioni

Dopo aver portato su Rai 2 Il collegio e la caserma, i dirigenti della seconda rete Rai sperimentano ancora, cercando di conquistare un’altra fetta di pubblico con target molto giovane. Perdendo Pechino Express Rai 2 ha bisogno di nuove proposte e pare che Voglio essere un mago, possa essere una valida alternativa agli altri programmi visti fino a questo momento sulla rete. Voglio essere un mago arriverà da settembre su Rai 2. Per essere precisi andrà in onda ogni martedì, in prima serata, per cinque puntate, a partire dal 21 settembre. Protagonisti un gruppo di ragazzi tra i 14 e i 18 anni pronti a immergersi in un’avventura decisamente unica.

Non ci resta che scoprire qualche dettaglio in più sul format che sta per arrivare su rai 2. “Voglio essere un mago” è un format originale prodotto da Rai2 in collaborazione con Standbyme, da un’idea di Cristiana Farina e Ennio Meloni, regia Fabrizio De Plano.

Voglio essere un mago anticipazioni: da settembre il nuovo programma su Rai 2

Il talent stupirà gli spettatori con fantastici trucchi magici e accompagnerà il racconto del reality  sulle dinamiche di gruppo e di coppia, le rivalità e gli amori. La magia diventerà per questi “teen wizard” scoperta di sé e delle proprie potenzialità oltre che oggetto di studio. Nella scuola, che li ospiterà per circa un mese, si insegneranno le tre arti magiche: grandi illusioni, mentalismo, e micromagia. L’insegnamento di ognuna di esse sarà affidato a  Eleonora Di Cocco per le grandi Illusioni, Federico Soldati per il mentalismo; Jack Nobile, Hyde e Sbard per la micromagia. Come nella migliore tradizione delle scuole di magia, il corpo docente sarà presieduto da un “magister”, Raul Cremona, con il compito di supervisionare gli “apprendisti” e gli insegnanti nelle loro attività.

A vigilare su tutti, uno dei più grandi e famosi illusionisti al mondo: Silvan, “il mago dei maghi”, narratore degli eventi che racconterà le evoluzioni di ognuno dei ragazzi. Location del programma sarà un suggestivo e fiabesco castello. Qui, per cinque settimane, tre casate di “apprendisti maghi” –  le Volpi Rosse, le Piume D’Oro e gli Abisso Blu – studieranno e perfezioneranno le arti magiche. Tra prove ed esibizioni, non mancheranno storie di amicizia, innamoramenti e tradimenti. Gli apprendisti dovranno sfidarsi in una serie di esami per ottenere il diploma finale di Mago ed evitare l’espulsione dall’accademia. Il migliore di loro conquisterà la bacchetta d’oro.

Difficile davvero immaginare come il pubblico accoglierà questo esperimento, non ci resta che aspettare e vedere come andrà!

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.