Giusy Ferreri desidera una sorellina per sua figlia Beatrice

Giusy Ferreri mamma

Una voce inconfondibile quella di Giusy Ferreri che ospite a Verissimo oggi 12 febbraio si è raccontata dal festival di Sanremo 2022 alla voglia di diventare di nuovo mamma. Non vedeva l’ora di rivivere il festival ma ammette la delusione della classifica. “Magari a volte proponi una canzone che non è quella giusta del momento o magari al pubblico piace in un secondo momento”. L’ultima volta che aveva partecipato al festival aveva appena saputo di essere incinta e questa volta è la sua bambina, Beatrice, ad apparire nella sua clip di presentazione a Verissimo. Giusy Ferreri oggi è un’artista più completa anche grazie al suo ruolo di mamma: con Beatrice i suoi sogni musica e famiglia si sono realizzati. Da quando è diventata madre si sente più determinata e concreta, anche più concentrata sulle cose. “Magari prima ne pensavo di più e ne facevo di meno oggi invece è il contrario”.

Giusy Ferreri sua figlia è la prima fan

Beatrice le chiede sempre una sorellina e Giusy sorride, desidera diventare mamma per la seconda volta e spera accada presto. La sua bambina ascolta le canzoni della mamma: “Le auguro di spiccare nella sua grande personalità che vedo ce l’ha. E’ attenta, giocosa, vuole sempre i rossetti, si vuole già truccare”. Sua figlia è arrivata in un momento importante della sua vita. E’ lei la sua canzone più bella anche se Giusy Ferreri non ha ancora scritto una canzone per la sua bambina. Ogni volta le sembrano parole troppo banali per descrivere tutto l’amore che le lega.

Dall’età dei 15 anni è iniziata la sua lunghissima gavetta, c’era lo sfogo sul palco con i suoi musicisti, le sue prime band, e vedendo il successo di Blanco può immaginare che oggi ci si può permettere di costruire molto meglio un percorso artistico. Forse c’è qualche rimpianto nella sua voce ma è pronta a continuare e a sognare, spiccherà anche lei il volo con il nuovo album.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.