La frecciata di Giancarlo Magalli: “Chi si è preso i miei programmi sperava non mi mettessi in piedi”