Bake Off Italia 2017 buona la prima: tutte pazze per Damiano Carrara

Il mantra di questo programma non era Dolci in forno? A giudicare dai commenti sui social durante la prima puntata di Bake Off Italia 2017 in onda il primo settembre su Nove e Real Time, potremmo dire che è cambiato. Ormoni per primo, secondo e dolce, Damiano Carrara servito in tutte le salse, altro che dolci in forno! Damiano Carrara ciliegina su ogni torta: il nuovo giudice di Bake Off Italia ha davvero fatto impazzire tutte le telespettatrici di Bake Off Italia con il suo guardo ammiccante e il suo sorriso da belloccio. Scelta super azzeccata e qui torniamo seri, non solo per la bellezza di Damiano che sicuramente è un bonazzo. Damiano ha portato quella giusta freschezza che serve a un programma come Bake Off Italia che vuole arrivare anche a un pubblico di giovani. Il vero problema che il talent continua ad avere è la schematicità, si vede che le battute non sono mai spontanee, che i tre giudici hanno un copione da seguire. La più sciolta è Benedetta Parodi e per fortuna che almeno lei, può avere qualche momento di spontaneità. La differenza probabilmente, che rende la presenza di Damiano una novità gradevole, sta nel fatto che il pasticcere è abituato a stare in tv, a differenza del giudice della passata edizione. Conosce i tempi, sa come ammiccare alla telecamera. Speriamo che nelle prossime puntate anche lui avrà modo di uscire da qualche  schema, magari in questo aiuterà anche il tendone che nella prima puntata di Bake Off Italia è stato solo un co-protagonista. 

Il nuovo giudice in ogni caso, è stato promosso da tutti a pieni voti e non solo per la sua bellezza ma anche perchè sa trovare il giusto equilibrio tra l’essere troppo stucchevole e l’essere troppo severo, sa dare preziosi consigli ai concorrenti. Buona la prima quindi per Bake Off Italia anche se, come dicevamo anche lo scorso anno, il fatto che in prima serata vadano in onda due episodi rende il tutto un pò indigesto, per restare in tema. Real Time era il solo canale che stava sperimentando la prima serata corta, una innovazione che dovrebbe arrivare su tutti i canali e invece anche in quel di Discovery hanno preferito ritornare al vecchio brodo. Il problema è che la cottura in forno oltre i 60 minuti, brucia il dolce, in alcuni casi! 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.