Per Al Bano The Voice of Italy è già un successo dopo le prime blind auditions registrate (Foto)

Le anticipazioni di The Voice of Italy 2018 già annunciano il successo di Al Bano nel ruolo di vocal coach (foto)

Non è una novità che Al Bano è tra i protagonisti della nuova edizione di The Voice Italy ma dalle anticipazioni del talent show che finalmente torna su Rai 2 arriva già la notizia del successo del cantante (foto). A chi pensava che Al Bano a The Voice Italy sarebbe stato un flop arriva invece tutto l’entusiasmo di chi ha già seguito le prime puntate della audizioni al buio registrate nei giorni scorsi. Sembra che sia proprio lui il vero mattatore del programma che parte con le Blind Auditions. Ovvio che il ritorno del talent show alla Rai sia già garanzia di buon inizio ma cosa dirà Costantino della Gherardesca di Al Bano che sembra già avergli tolto la scena. In realtà per il conduttore questa dovrebbe essere solo una nota positiva, i suoi ultimi programmi hanno tradito le aspettative, prima Pechino Express e poi anche Le spose di Costantino.

Al Bano con i primi due appuntamenti, che noi vedremo in tv solo dal prossimo 20 marzo alle 21,20 su Rai 2, ha già messo in ombra anche Francesco Renga e J-Ax, gli altri due vocal coach che pensavamo avrebbero avuto vita semplice accanto all’ex marito di Romina Power. Invece, non è così mentre sembra che per Cristina Scabbia, la voce dei Lacuna Coil, la strada sia semplice. Quindi ci sembra di potere anticipare che The Voice of Italy con  Al Bano, J-Ax, Francesco Renga e Cristina Scabbia sulle poltrone e la conduzione di Costantino della Gherardesca tornerà ad essere un grande spettacolo.

Il carisma di Al Bano, l’esperienza, la schiettezza uniti alla tenacia e al nuovo entusiasmo di certo saranno la carta vincente ma non abbiamo dubbi su J-Ax, Francesco Renga e La new entry. Resta sotto esame il presentatore a cui di certo non manca l’ironia. Sarà dunque una edizione diversa dalle altre. Non ci resta che attendere le prima 4 serate dedicate alla audizioni al buio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.