Amici 19 Skioffi resta nella scuola per fare la sfida? La commissione speciale decide


Nella puntata del day time di Amici 19 in onda il 22 novembre, Skioffi è stato chiamato in studio per scoprire che cosa hanno deciso in merito al suo futuro nella scuola. La commissione speciale si è riunita per decidere che cosa fare, tra gli altri presenti anche Mauro Coruzzi, la cantante Noemi, giornalisti di carta stampata e web, Barbara Palombelli, un rappresentate del Moige, l’avvocato Daniele Bocciolini. Una commissione quindi variegata, con punti di vista sicuramente molto diversi per decidere quello che sarà il futuro del cantante nella scuola di Amici.

AD AMICI 19 LA COMMISSIONE ESTERNA SI RIUNISCE PER DECIDERE IL DESTINO DI SKIOFFI

Skioffi al momento non è un allievo effettivo della classe per cui la commissione deve solo valutare se può o non può fare la sfida con Gabriele. Michele Sacchetta, che “conduce” questo speciale spiega che Skioffi si è presentato con un progetto diverso, con altri brani. Inoltre vengono mostrati in studio anche altri articoli molto forti contro i cantanti Rap. In particolare alcune dichiarazioni di Fabri Fibra che spiega che quello che si scrive non è quello che si pensa; i testi servono per descrivere e raccontare qualcosa ma non rappresentano quello che è il punto di vista dell’artista in questione.

La parola a Giulia Mengolini che un anno fa aveva scritto degli articoli contro Skioffi. “Io non penso che sia uno storytelling perchè quasi tutti i suoi testi contengono posizioni contro le donne, parlano di violenza, sono misogini. Una settimana dopo aver scritto il pezzo sono stata tartassata sui miei profili, lui ha chiesto ai fans di attaccare la giornalista. Femministe care siete una massa di imbecilli, scopate di più.”

Skioffi si è difeso: “Chi mi conosce sa che io sono un personaggio. Vorrei che Giulia capisse che anche io ho ricevuto tanti messaggi brutti nei miei confronti. Sono sempre stato impulsivo. Mi pento di questo.”

Massimo Galanto suggerisce a Skioffi che forse la cosa da fare in questi casi è chiedere scusa. “Tu ti vergoni e quindi quei testi non li canti in un concerto?” chiede il giornalista di TVblog. Il cantante risponde che fanno parte del passato, che ha chiuso con quei brani. Wad prende le difee di Skioffi parlando della leva delle esagerazioni. “Il messaggio positivo di questa situazione è che al pubblico di Amici arriva quanto l’internet nel 2019 ti segue e di insegue” ha detto Wad.

Il linguaggio non è un gioco, il passato non va rinnegato. Chi fa arte è un tutt’uno con il messaggio che vuole inviare. In tutti i testi c’è una rappresentazione della donna. La cosa più carina che dici è brutta cagna” ha detto l’avvocato Bocciolini.

Barbara Palombelli spiega che ogni epoca ha la sua provocazione. “Identificare il testo con l’autore a mio avviso è una aberrazione. Non far circolare il testo o il brano non risolve il problema che c’è. Questa presenza va rappresentata a mio avviso non va bene la censura” ha detto la giornalista e conduttrice di Forum.

Angela Lazzaro invece la pensa in modo diverso ma crede anche che non serva la censura per contribuire, anzi. Crede che Skioffi, dimostrando un cambiamento, possa dare un messaggio ancora più forte. Per Noemi invece il problema è anche il contesto. “Magari non hai avuto la percezione di questo problema, di quanto sia grande, il messaggio è diverso. Ci sono un sacco di persone molto giovani che ti credono” ha detto Noemi.

Mauro Coruzzi continua a non sapere che cosa decidere perchè crede che deve essere Skioffi a prendere una decisione su che percorso fare nella sua carriera. A questo punto arrivano quindi le scuse di Skioffi che vuole dimostrare quello che è adesso.

Andrea Conti, critico musicale, sottolinea che il cantante nel nuovo disco è cambiato. “Io penso che ci voglia una cultura per scrivere determinate cose, io ti darei un altro annetto per maturare e capire quello che hai fatto” ha commentato Conti.

Elisabetta Scala fa notare che i testi sono presenti in rete e il messaggio continua a passare, anche in modo sbagliato. “Bisogna dimostrare questo pentimento” ha detto Scala.

Martina una allieva della scuola, chiede di poter dire qualcosa. “Io da donna trovo i testi geniali, capisco che quello del testo non è Skioffi ma un uomo violento, che fa violenza su una donna” ha commentato la cantante.

Frank White spiega: “Devono essere i genitori a controllare quello che i bambini e i ragazzini ascoltano, non è un problema dell’artista.

Giulia Mengolini ribadisce che la violenza non è solo nelle parole e nel testo di Yolandi ma che il suo punto di vista traspare ovunque, quindi non si limita a uno storytelling.

La commissione decide e vota ma al momento il pubblico non conosce il destino di Skioffi. Questo pomeriggio dovrebbe essere registrata la puntata speciale dei Amici 19 in onda domani quindi potrebbero arrivare le anticipazioni e la decisione sul destino di Skioffi ed eventualmente anche l’esito della sfida con Gabriele, sempre che ci sarà.

Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Reality e Talent

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close