Una vita anticipazioni, Celia e Felipe legati fino alla morte: si spera in un miracolo

Non ci sono cenni di miglioramento per quello che riguarda le condizioni di salute di Celia. La donna infatti sembra stare sempre peggio ma Felipe non ha nessuna intenzione di rispettare la quarantena. Non può lasciare sua moglie da sola, in quelle che potrebbero essere le sue ultime ore di vita. Che cosa succederà alla donna? Lo scopriamo con le anticipazioni di Una vita e la trama della puntata di domani 3 gennaio 2020. Vi ricordiamo che fino al 6 gennaio 2020, la soap andrà in onda al posto di Beautiful. La classica programmazione del pomeriggio di Canale 5 riprenderà in modo regolare il 7 gennaio 2020.

E adesso torniamo ad Acacias 38 dove le condizioni di salute di Celia sembrano peggiorare e forse, a causa della sua testardaggine, anche Felipe rischia di ammalarsi. I due moriranno?

UNA VITA ANTICIPAZIONI: LA TRAMA DELLA PUNTATA DI DOMANI 3 GENNAIO 2020

Distrutta per la difficile situazione che stanno attraversando Celia e Felipe, Lucia cerca conforto spirituale in Telmo, innescando tutte le insicurezze di Samuel. Trini si schiera dalla parte di Lolita nella problematica che è sorta dopo l’arrivo di Ceferino; lo stesso non si può dire di Antoñito e Ramon che, non comprendendo la superstizione di Cabrahigo, se la prendono con le due donne. Servante insiste col pensiero di andare a fare visita a Paciencia, anche se lei continua ad inviargli telegrammi per dirgli di restare ad Acacias.

Padre Telmo è ancora convinto che Samuel voglia solo i soldi di Lucia e per questo continua a indagare ma sembra non trovare delle prove concrete per dimostrare la sua tesi. Celia e Felipe sembrano essere entrambi molto malati, che ne sarà di loro moriranno insieme a causa della misteriosa malattia che hanno contratto?

Tutto questo e molto altro nella puntata di Una vita in onda domani 3 gennaio 2020. Dopo Una vita in onda il classico film di Natale e poi nuova puntata de Il segreto.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.