Beautiful anticipazioni: Liam sta per incontrare Beth ma non lo sa

Steffy sembra essere convinta del passo che vuole fare ma per Reese il tempo stringe: si è infatti accorto che Zoe è seguita dalle persone che potrebbero fare del male. Ha bisogno dei soldi il prima possibile e non può più aspettare: che cosa succederà adesso? Lo scopriamo con le anticipazioni che ci rivelano proprio la trama della puntata di Beautiful in onda domani 17 gennaio 2020.

Mentre per Hope la vita sembra essersi fermata con la morte della piccola Beth, per Steffy si guarda avanti. Vuole dare una sorellina a Kelly e, non avendo un uomo al suo fianco pensa che questa dell’adozione sia davvero la scelta migliore. La giovane non immagina neppure lontanamente che la piccola che Flo tiene in braccio e presenta come sua figlia è in realtà la figlia di Liam e Hope…

BEAUTIFUL ANTICIPAZIONI: LA TRAMA DI DOMANI 17 GENNAIO 2020

Steffy sta seriamente pensando di adottare la piccola. Reese sa che il tempo stringe e non può aspettare e freme, non sapendo quello che la Forrester pensa. Flo lo rassicura dicendogli che lei non ha dubbi: ha capito che Steffy è davvero intenzionata ad adottare la bambina.

Steffy però prima di prendere la decisione finale decide di chiedere il parere di Liam. Lui è il padre di Kelly e la bambina che potrebbe arrivare in famiglia sarebbe in ogni caso sorella di sua figlia per cui ha il diritto di dire la sua. Liam sembra destabilizzato da questa notizia e non sa che cosa fare. Steffy però gli dice che potrebbe conoscere la piccola e poi decidere. Non immagina neppure che sta portando Liam a conoscere la piccola Beth. Nessuno nella famiglia di Steffy mai potrebbe immaginare una cosa simile. Una cosa però sembra essere positiva in questa triste vicenda: la piccola Beth non finirà tra le braccia di due sconosciuti ma resterà comunque in famiglia, anche se questa non è di certo una consolazione…

Tutto questo e molto altro nella puntata di Beautiful di domani 17 gennaio 2020.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.