Una vita si torna domenica: Felipe minaccia Ramon, Telmo prende la sua decisione

Tutti pronti per la puntata di Una vita in onda domenica 24 maggio 2020? Che cosa succederà nella prossima puntata della soap? Lo scopriamo con le ultime news da Acacias 38 che ci rivelano proprio quello che vedremo su Canale 5. Avrete capito che Telmo non ha nessuna intenzione di partire e lasciare il paese prima di scoprire se è lui il padre di Mateo. Lucia mente, Ursula lo invita a partire, ma che cosa farà l’ex prete?

Siamo giunti all’episodio 975, domenica pomeriggio alle 14 vedremo la seconda parte della puntata! A seguire potremo rivedere la prima puntata de La Cattedrale del male, riproposta in replica da Mediaset. E adesso torniamo ad Acacias 38 con le anticipazioni di Una vita per la prossima puntata.

UNA VITA ANTICIPAZIONI: LA TRAMA DEL 24 MAGGIO 2020

Telmo sembra aver deciso di lasciare Acacias 38. In un incontro con il piccolo Mateo gli dice che per qualche tempo non si vedranno ma il bambino sembra essere molto triste per la partenza del suo nuovo amico. E gli chiede di tornare, di non lasciarlo da solo. Poi gli regala la barchetta, come ricordo. Telmo lo abbraccia e si rende conto di provare qualcosa di molto forte per il piccolo.

Ramon decide che è arrivato il momento di avere un faccia a faccia con Felipe e va a bussare proprio a casa sua. Vuole mettere fine a questo disagio e spera che Felipe possa finalmente capire quello che è successo.

Genoveva si rende conto di aver esagerato e capisce che le vicine di casa questa volta non la perdoneranno facilmente. Samuel le dice che ha incontrato Liberto per provare a chiedere il suo aiuto con Rosina e le altre…

Ursula è pronta per partire ma all’ultimo momento Telmo le dice che non lascerà Acacias 38, vuole restare. Felipe apre la porta e aggredisce Ramon con una forbice, per fortuna però gli fa solo male al volto…

Tutto questo e molto altro nella puntata di Una vita in onda domenica 24 maggio 2020 su Canale 5.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.