Beautiful anticipazioni: Thomas pagherà per la morte di Emma? I sospetti

Emma è morta e Thomas non ha fatto nulla per impedire che succedesse. Non ha chiamato i soccorsi, non le ha dato nessun aiuto…Emma si sarebbe potuta salvare se solo il giovane Forrester avesse chiamato i soccorsi? Non lo sapremo mai ma intanto scopriamo quello che succederà nella prossima puntata di Beautiful che ci aspetta il 20 luglio 2020 su Canale 5. Si torna al lunedì con una nuova puntata da non perdere. Sono tutti sconvolti per la morte di Emma che aveva fatto sapere a Hope che stava andando da lei per dirle qualcosa ma poi ha preferito non parlare al telefono di una notizia, che di certo, avrebbe sconvolto la Logan. E così ancora una volta, Hope resta senza sapere nulla della piccola Beth, senza conoscere la verità.

Thomas non sembra affatto sconvolto da quanto accaduto, anzi. Continua nel suo diabolico piano…

BEAUTIFUL ANTICIPAZIONI: LA TRAMA DEL 20 LUGLIO 2020

Justin spiega a Bill che cercherà in tutti i modi di capire quale sia stata la dinamica dell’incidente che ha portato Emma a uscire di strada e a morire. Si cercherà di capire se ci fossero altre macchine, che cosa è successo davvero. Thomas al momento non sembra preoccupato ma forse dovrebbe esserlo visto che ci sono già delle persone che sospettano della sua colpevolezza. Xander, Zoe e Flo sembrano non avere dubbi: Thomas è davvero disposto a tutto e forse ha ucciso Emma per tapparle la bocca.

Ma questo farà si che i tre avranno ancora più paura di dire a Hope quello che è successo con Beth, temendo per la loro vita, oppure decideranno di mettere fine a questa sceneggiata, rivelando una volta e per sempre, il grande segreto? E Hope si renderà conto che Emma stava andando da lei per dirle qualcosa di molto importante?

Tutto questo e molto altro nella puntata di Beautiful di lunedì 20 luglio 2020. Vi ricordiamo invece che nel pomeriggio di sabato andrà in onda un episodio inedito di Una vita, mentre domenica sarà possibile seguire le repliche della soap spagnola.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.