Una vita anticipazioni: doppio choc ad Acacias 38, dal tradimento al fallimento

Che cosa succederà tra Rosina e Liberto dopo che la donna ha scoperto che l’uomo stava facendo l’amore con la sua vicina di casa? Lo scopriamo con le anticipazioni di Una vita che ci portano ancora una volta ad Acacias 38. Domani, 25 agosto 2020, vedremo la seconda parte dell’episodio 1036 della soap spagnola. Vi ricordiamo che da oggi torna in onda Beautiful per cui Una vita ci aspetta alle 14,10. A seguire quindi, dopo un episodio che torna al formato classico, più breve, andrà in onda Day Dreamer-Le ali del sogno.

Ma torniamo alle peripezie degli abitanti di Acacias 38. Cosa sta per accade? Arriverà presto anche la notizia del fallimento del banco d’America che lascerà tutti gli abitanti del quartiere senza parole…

UNA VITA ANTICIPAZIONI: LA TRAMA DI DOMANI 25 AGOSTO 2020

Emilio non sa che cosa fare. Dopo aver saputo da Antonito che Cinta e Rafael si sono baciati, inizia a credere che forse dovrebbe lasciar perdere tutto. Intanto Ursula e Genoveva discutono di quello che è successo tra lei e Liberto. Rosina di certo dirà tutto in giro e anche se Alfredo sa bene quello che è il loro piano, passare da uomo tradito di certo non sarà un grande biglietto da visita…E infatti nel quartiere si inizia a parlare di quello che ha visto Casilda e di quella che è stata la reazione di Rosina di fronte ai fatti accaduti…

Rosina intanto rientra in casa e Casilda si prende cura di lei mentre Liberto bussa alla sua porta e prova a chiederle di poter parlare per spiegarle quello che è successo. La donna è così infuriata da arrivare a prendere un fucile e puntarlo contro Liberto ma per fortuna l’arma è scarica e nessuno si fa del male. Alla fine Casilda riesce a far entrare Liberto ma Rosina è fuori controllo e inizia a gettare dal balcone tutto quello che appartiene al marito.

Susana non riesce a credere che suo nipote ha potuto tradire Rosina e gli chiede spiegazioni. Ma presto tutti in quartiere avranno altro a cui pensare: il banco d’America è fallito, per cui sono rimasti tutti senza soldi.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.