Una vita anticipazioni: Rosina scopre la verità sulla storia tra Liberto e Genoveva?

A quanto pare il piano di Genoveva sta andando a gonfie vele. Il matrimonio tra Liberto e Rosina è distrutto e anche questa famiglia sta pagando le conseguenze per non aver voluto aiutare Samuel…Che cosa succederà nella puntata di Una vita in onda domani, 1 settembre 2020? Il nuovo mese si apre con i dubbi di Rosina. La donna infatti stava per perdonare Liberto, prima che fosse arrestato e adesso continua a chiedersi se ha davvero fatto la cosa giusta, cacciandolo di casa, e non dandogli subito credito. Ma in realtà le cose si stanno complicando sempre di più. Liberto infatti è stato accusato di aver abusato di Genoveva. Eppure in casa quel giorno c’era anche Casilda che non ha visto nulla di tutto ciò, ma a quanto pare il suo racconto non serve…Alfredo e Genoveva sanno come giocare le loro carte. Che cosa ne sarà di Liberto? Resterà in carcere?

UNA VITA ANTICIPAZIONI: LA TRAMA DI DOMANI 1 SETTEMBRE 2020

La famiglia di Cinta sembra aver accolto di buon grado Rafael e i due hanno anche ricevuto l’approvazione per partire insieme per il famoso tour che potrebbe permettere alla famiglia di avere il denaro sufficiente per andare avanti. Nel frattempo Felipe cerca di dimostrare in tutti i modi che Liberto non ha fatto nulla di quello per cui viene accusato. Ma non sa che Genoveva e Alfredo sono pronti a tutto pur di vendicarsi. Ed è per questo che spunta un testimone. Questa persona dice di aver visto Liberto mentre violentava Genoveva. Tutte accuse ovviamente infondate perchè Liberto non ha mai toccato Genoveva. Ma a quanto pare non può fare nulla per dimostrarlo…

Rosina invece inizia a credere che forse Liberto non le ha mentito e che invece Genoveva sta tramando contro di loro. Alla fine insieme riusciranno a dimostrare l’innocenza del giovane? Anche Susana è molto provata per le accuse che sono state rivolte a suo nipote…

Tutto questo e molto altro nella puntata di Una vita in onda domani alle 14,10 su Canale 5.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.