Beautiful anticipazioni: Thomas e Liam arrivano alle mani, la verità cambia tutto

Liam adesso ha tutte le prove che gli servono. Bastava la confessione di Flo per dimostrare che Phoebe non è sua figlia. Ed ecco che le parole di Douglas trovano un senso. Cosa succederà adesso? Lo scopriamo con le anticipazioni di Beautiful che ci rivelano la trama della puntata di domani 1 ottobre 2020.

E mentre Liam ascolta la confessione di Flo, restando senza parole, Hope invece è tra le braccia di Thomas che è pronto a usare persino della droga per far si che la ragazza si sciolga e abbiano un primo rapporto. Neppure Wyatt avrebbe mai potuto immaginare tutto quello che Flo per mesi ha nascosto ma adesso è arrivato il momento di fare i conti con le bugie e con il piano diabolico che il padre di Zoe ha portato avanti.

Ma vediamo quindi quelle che sono le anticipazioni di Beautiful per la puntata di domani 1 ottobre 2020.

BEAUTIFUL ANTICIPAZIONI: LA TRAMA DEL PRIMO OTTOBRE 2020

Thomas non si aspettava che Liam avrebbe scoperto tutto così rapidamente. Pensava di poter controllare Douglas altrimenti non lo avrebbe mai lasciato a casa di Steffy visto che è stato proprio lui a raccontare tutta la verità sulla piccola Beth. Ma adesso Liam sa tutto e corre subito da Hope a dirle tutto. La ragazza resta sconvolta, non si aspettava una simile rivelazione ma è chiaramente al settimo cielo visto che sua figlia è ancora viva! Thomas non ha preso affatto bene quello che sta succedendo e reagisce malissimo. Lui e Liam si picchiano…

Nel frattempo Flo racconta tutto quello che è successo con Reese a Wyatt. Gli dice di come lui l’ha convinta a fingere di essere la mamma di Phoebe ma gli dice anche che lei non sapeva assolutamente che la bambina fosse la piccola Beth. Ha scoperto tutto dopo, come ha anche scoperto anche di essere una Logan. Wyatt è sconvolto da questa rivelazione.

Tutto questo e molto altro nella prossima puntata de Il segreto, da non perdere!

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.