Il segreto anticipazioni: a Puente Viejo è di nuovo incubo incendi, chi è il piromane?

Vi ricordate quello che era successo prima di questa nuova stagione de Il segreto? Prima che molti dei protagonisti lasciassero il paese e quindi anche la soap? Un incendio aveva distrutto tutto, era stato appiccato da Fernando Mesia che avrebbe voluto cancellare tutto. E a Puente Viejo si rivive questo incubo. Come? C’è un piromane…Scopriamo maggiori dettagli con la trama della puntata de Il segreto di domani 21 ottobre 2020...Cosa sta per succedere? A Puente Viejo tutti hanno paura dopo quello che 4 anni prima è accaduto e a quanto pare fanno bene a essere preoccupati perchè potrebbe succedere davvero qualcosa di molto molto brutto…

Vi ricordiamo che Il segreto ci aspetta domani come sempre alle 16,20 su Canale 5 dopo il day time del Grande Fratello VIP 5.

IL SEGRETO ANTICIPAZIONI: LA TRAMA DI DOMANI 21 OTTOBRE 2020

Puente Viejo rivive l’incubo dell’incendio appiccato da Fernando Mesía, con un nuovo piromane che attacca il paese. Manuela, tornata a casa, è ancora debole e soffre perché crede che don Ignacio, impegnato più che mai, voglia evitarla. C’è ancora un segreto che i due hanno? Potrebbe essere lei la madre di Pablo oppure la verità è ancora molto molto lontana?

Le sorelle Solozábal, appresa la notizia che la madre di Pablo è ancora viva, reagiscono in modi diversi, ma tutte hanno il tumore che la donna possa presentarsi alla Villa e aggravare una situazione già delicata. Tiburcio non dà segni di vita da ormai due giorni e, anche se non vuole ammetterlo, Dolores è molto preoccupata e teme che possa non tornare. Tomás prende la situazione in mano e decide di andare a parlare con Matías, che dapprima è aggressivo, ma poi lo ascolta. Il piromane torna a colpire e sembra che a farne le spese sia la piccola Camelia. Che cosa succede alla bambina di Matias e Marcela, rischia la vita?

Appuntamento a domani con una nuova puntata de Il segreto…

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.