Il segreto anticipazioni: Matias fuori controllo cerca il colpevole

Il segreto torna domenica 25 ottobre 2020 con una nuova puntata. Che cosa sta succedendo a Puente Viejo? Chi è la persona che ha scatenato il nuovo incendio in paese? Matias è infuriato: non accetta in nessun modo che sua figlia abbia rischiato di morire e vuol fare sentire la sua voce ma intorno a lui trova molto silenzio. Nel frattempo però la piccola Camelia sembra stare molto meglio…

Nel frattempo Rosa continua a non volersi confrontare con sua sorella. Anche Adolfo e Marta non sanno come comportarsi. Si rendono conto che devono fare qualcosa ma non sanno cosa…Francisca continua a cercare Raimundo ma al momento non ci sono sue notizie e Raimundo è stato impegnato anche in altro e ha perso di vista momentaneamente la sua missione…Tutto questo e molto altro nella puntata de Il segreto di domenica 25 ottobre 2020.

IL SEGRETO ANTICIPAZIONO: LA TRAMA DI DOMENICA 25 OTTOBRE 2020

Marcela e Matias sono sollevati che Camelia si sia svegliata e non abbia riportato conseguenze dopo l’incendio, ma hanno dei sospetti su chi possa essere stato il colpevole e Matias inizia a perdere la testa. Tiburcio risulta ancora scomparso e la famiglia Mirañar decide di rivolgersi a Mauricio, che acconsente ad organizzare le ricerche con delle squadre di paesani coordinandosi anche con la Guardia Civile. Il problema principale di Mauricio, però, resta don Filiberto, con cui ha avuto una brutta lite.

Matias, dopo aver puntato una pistola contro Mauricio, ottiene le informazioni che voleva, anche se sono ben diverse da quelle che pensava di ricevere. Mauricio, intanto, ha problemi anche con don Filiberto, a cui ha tagliato i fondi comunali per la chiesa del paese…A Puente Viejo sta succedendo davvero di tutto…

Vi ricordiamo che Il segreto ci aspetta domenica pomeriggio. Come sempre la soap andrà in onda alle 15,10 dopo una nuova puntata di Una vita. A seguire poi vedremo nuovi episodi di DayDreamer!

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.