Beautiful anticipazioni: Thomas pronto a tutti, il piccolo Douglas in pericolo

Che cosa succederà nella puntata di Beautiful in onda domani 25 ottobre 2020? Lo scopriamo con le ultime notizie che arrivano da Los Angeles e che ci rivelano proprio la trama della puntata di Beautiful di domani. Come avrete visto negli ultimi episodi, tutti hanno capito chi è Thomas e fino a che punto possa arrivare. Il giovane però sembra avere ancora la fiducia di suo padre che stenta a credere che possa essere pericoloso. Chi teme invece che sia fuori controllo è Brooke, preoccupatissima per sua figlia ma anche per Liam. E fa bene a esserlo visto che Thomas ha intenzione di fare del male a Spencer pur di ottenere qualcosa. Ma non solo. Thomas si vuole vendicare anche del piccolo Douglas che lo ha accusato rivelando a tutti il segreto su Beth…E ha modo di farlo visto che resta da solo con lui. Il piccolo è in pericolo? E pensare che il piccolo si era anche preoccupato per il papà e aveva chiesto proprio a Brooke di raccontargli cosa stesse succedendo. Douglas negli ultimi mesi ha sopportato davvero tanto.

Non ci resta che scoprire i dettagli con le anticipazioni per la prossima puntata, eccole per voi. Vi ricordiamo che nel pomeriggio di domenica dopo Beautiful va in onda Una vita, poi a seguire un nuovo episodio de Il segreto e per concludere il pomeriggio all’insegna delle soap anche DayDreamer.

BEAUTIFUL ANTICIPAZIONI: LA TRAMA DI DOMANI 25 OTTOBRE 2020

Quando Amelia dice a Brooke e a Ridge che il piccolo Douglas è rimasto da solo con Thomas, tutti iniziano a preoccuparsi per quello che potrebbe succedere. Ridge non pensa che suo figlio possa arrivare a fare del male al bambino mentre gli altri sono molto in ansia…Cosa accadrà, è davvero possibile che Thomas possa arrivare a tanto?

Tutto questo e molto altro nella puntata di Beautiful in onda domenica 25 ottobre 2020 su Canale 5.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.