Beautiful anticipazioni: Wyatt perdonerà Flo nonostante tutto?

Cosa succederà nella puntata di Beautiful in onda domani 16 novembre 2020? Lo scopriamo con le nostre anticipazioni che ci rivelano proprio la trama dell’episodio in onda lunedì alle 13,40 su Canale 5. Come avrete visto in queste ultime puntate, alla fine Ridge ha deciso di salvare Flo dal carcere. Ma è stata molto chiara con Shauna: non lo ha fatto per dare una seconda possibilità alla ragazza ma solo per favorire suo figlio Thomas. Chi non ha gradito questa decisione di Ridge è stata sicuramente Brooke che mai avrebbe voluto uscire di prigione la ragazza che tanto ha fatto soffrire sua figlia. E dello stesso avviso è anche Bill, che per Flo si aspettava ben altro. Come cambiano quindi adesso le cose? Lo scopriamo con le anticipazioni per la prossima puntata di Beautiful, eccole per voi.

BEAUTIFUL ANTICIPAZIONI: LA TRAMA DI DOMANI 16 NOVEMBRE 2020

Steffy non si aspettava che Flo alla fine lasciasse il carcere ma questa è stata la decisione presa da Ridge anche nell’interesse di Thomas. Non vuole che suo figlio finisca in carcere a causa della accuse che Flo avrebbe potuto fare. Wyatt cerca di recuperare il suo rapporto con Sally, che però è ancora reticente. Flo intanto va a trovarlo chiedendogli perdono per il suo comportamento.Non si aspettava di certo però che nella vita del suo ex ci fosse già un’altra donna! Che cosa succederà tra loro, Wyatt potrebbe decidere di perdonare Flo dopo quello che ha fatto? Intanto Brooke si rende conto che lei e Ridge si stanno allontanando troppo. Non vanno più d’accordo ed è impensabile che abbiano punti di vista così diversi su quello che sta succedendo nelle loro vite. Siamo vicini a un possibile addio?

Non ci resta che seguire le prossime puntate di Beautiful per scoprire tutti i dettagli. Appuntamento a domani e continuate a leggere le nostre anticipazioni per essere sempre informati su tutto quello che succede a Los Angeles!

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.