Beautiful anticipazioni: Katie pensa di morire e fa una richiesta a Brooke

Le anticipazioni di Beautiful ci rivelano quello che sta per succedere a Los Angeles! IN attesa di capire se il donatore per il rene di Katie possa donare davvero l’organo, le condizioni di Katie continuano a essere gravi. Che cosa succederà adesso? Lo scopriamo con le anticipazioni di Beautiful per la puntata di domani, 20 dicembre 2020. La soap americana andrà regolarmente in onda anche in questi giorni di festa e nel fine settimana ci aspetta sia al sabato che alla domenica. Le nostre anticipazioni ci rivelano quindi quello che accadrà domani, 20 dicembre. Come avrete visto Flo ha deciso di donare il rene ma allo stesso tempo, in attesa di fare tutti i test, ha chiesto che non si sappia che è lei il donatore. Katie invece continua a stare male e chiede alla dottoressa che la sta seguendo, quanto tempo le resti da vivere. Sente che il suo cuore non ce la può fare e si rende conto di avere davvero poco tempo a sua disposizione.

Bill cerca di starle vicino ma non è semplice. Katie quindi decide di convocare Brooke perchè ha una richiesta da farle.

BEAUTIFUL ANTICIPAZIONI: LA TRAMA DI DOMANI 20 DICEMBRE 2020

Nonostante la buona notizia per i trapianto, Katie non crede che avrà molte possibilità di sopravvivere. Non è detto infatti che il trapianto vada bene, ci può essere sempre i rigetto. E nonostante la felicità per la notizia di questo misterioso donatore, Katie continua a credere che non ce la farà. Per questo motivo ha deciso di convocare Brooke e di parlare con lei di quello che sta succedendo. Ha una richiesta molto importante da fare: le chiede di prendersi cura di Will. Ha bisogno di sapere che se le dovesse succedere qualcosa, potrà sempre contare sul fatto che lei starà al fianco di Bill per crescere suo figlio.

Tutto questo e molto altro nella puntata di Beautiful di domani 20 dicembre 2020.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.