Una vita anticipazioni: l’aborto di Genoveva e lo sconforto di Felipe

Pronti per scoprire che cosa ne sarà di Genoveva e del bambino che sta aspettando? Ve ne parliamo con le anticipazioni di Una vita che ci rivelano proprio la trama della puntata di domani, 24 agosto 2021. Nella prossima puntata della soap spagnola infatti, vedremo il medico parlare con Felipe, dopo la crisi che sua moglie ha avuto non ci sono buone notizie. Nella prima parte dell’episodio 1234 di Acacias 38, scopriremo anche come reagirà Felipe. L’uomo sperava davvero moltissimo di avere un figlio, dopo tutto quello che in passato era successo a Celia e ci spera forse ancora. Ma quando il dottore gli dice che probabilmente Genoveva ha perso il bambino, in qualche modo, sembra essere sollevato.

Non ci resta quindi che scoprire cosa succederà nella puntata di Una vita in onda domani, 24 agosto 2021, come sempre su Canale 5, pronti per le ultime news da Acacias 38? Eccole per voi.

Una vita anticipazioni: la trama di domani 24 agosto 2021

Le signore del quartiere organizzano una preghiera collettiva per propiziare la pronta guarigione di Genoveva. Felipe è tormentato dai sensi di colpa, ma gli amici gli riconfermano il proprio sostegno e lo informano che Mendez non ha sospetti su di lui e non intende indagare sull’accaduto. Dopo lunghe ore di attesa, il dottor Lugones annuncia all’avvocato che Genoveva è fuori pericolo. Ma c’è una cosa che Felipe deve sapere: probabilmente Genoveva ha perso il bambino. Questa notizia genera lo sconforto nell’avvocato che sembra rivivere nel passato, ricordando quello che già era successo con Celia. I sensi di colpa non mancano ma allo stesso tempo inizia a credere che forse, era questo il suo destino.

Alodia confida a Josè Miguel che Bellita non vuole partire per l’America, ma Dominguez è incredulo. Anabel conosce Camino e Ildefonso e con Marcos pranzano insieme al Nuovo secolo. Tutto questo e molto altro nella puntata di Una vita che ci aspetta domani, 24 agosto 2021 su Canale 5.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.