Italia-Spagna stasera su Rai 1 per la semifinale di Nations League

Si torna a parlare di grande calcio per la nostra nazionale, si torna a fare sul serio con una partita che conta moltissimo per gli azzurri. A tre mesi esatti dalla semifinale europea, vinta ai rigori dagli Azzurri dopo l’1-1 al termine dei supplementari, per Italia e Spagna si ripropone un altro incrocio che vale una finale, certamente meno prestigiosa di quella per il titolo continentale, ma non per questo da considerare in tono minore. Si gioca oggi la semifinale di Nations League e l’appuntamento è ovviamente su Rai 1 per una serata dedicata al grande calcio in un mercoledì davvero speciale per tifosi azzurri. Quando si trovano di fronte, del resto, Azzurri e “Furie rosse”, i match non sono mai banali, come hanno sottolineato, alla vigilia, tanto Roberto Mancini quanto Luis Enrique, il Ct asturiano che sogna di interrompere l’imbattibilità del suo collega di panchina, che dura da 37 partite di fila, un’eternità.

“Abbiamo un po’ di problemi, ci mancano i due centravanti dell’Europeo – ha spiegato il ct dell’Italia -. Abbiamo Kean e Raspadori, e poi tanti giocatori offensivi. Vedremo quale sarà la soluzione migliore”. “Vogliamo sempre vincere, sappiamo che dipenderà da noi“, ha aggiunto. Inutile nascondere tutta la voglia di Mancini e degli azzurri di portare a casa anche questo trofeo. Sarebbe un sogno.

La partita andrà in onda in diretta su Rai 1 ma potrà essere seguita anche in streaming sull’app della Rai.

Stasera su Rai 1 c’è Italia-Spagna: le ultime sulla gara


Italia e Spagna scenderanno in campo a San Siro, mercoledì 6 ottobre, e per l’occasione il colpo d’occhio sarà straordinario: 37mila spettatori, ovvero tanti quanti ne può ospitare l’impianto milanese con le attuali norme di sicurezza. Si torna quindi anche alla normalità da questo punto di vista dopo un piccolo assaggio già visto per le partite dell’europeo. Tutto esaurito, biglietti spariti in meno di 24 ore: c’è sempre voglia di azzurro, dopo la straordinaria estate.
Italia-Spagna (la vincente affronterà in finale, sempre a San Siro, domenica 10, la vincente di Francia-Belgio) sarà trasmessa in diretta, su Rai1, a partire dalle 20.35, subito dopo il Tg1, ma con un ampio prepartita già dalle 20.00 su Raisport + HD: la telecronaca sarà di Alberto Rimedio e Antonio Di gennaro, con gli interventi da bordo campo di Alessandro Antinelli e le interviste di Aurelio Capaldi e Andrea Riscassi. Nello studio, allestito in tribuna, con Paola Ferrari e Luca Toni ci sarà Lele Adani, al suo esordio nel ruolo di commentatore delle gare della Nazionale. Per l’ex calciatore è la prima volta ai microfoni della Rai e chi ama lo sport è anche molto curioso di vedere come se la caverà.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.