La dieta del limone per sgonfiarsi in 24 ore

La dieta del limone è molto utilizzata perchè permette di sgonfiarsi in poco tempo e soprattutto perchè può essere seguita per massimo 24 ore. Proprio per questo motivo sono tantissime le star di Hollywood che ne fanno utilizzo.
La dieta del limone è stata creata negli anni Settanta da Stanley Burroghs, un naturopata americano, che sfruttò le proprietà del limone per dare vita a questa dieta davvero molto rapida e disintossicante. Proprio per questo motivo in America è diffusissima. In realtà c’è ben poco da dire su questa dieta, infatti consiste nel bere spremuta di limone in quantità, che possono essere consumate con aggiunta di spezie e di succo d’acero, in associazione a pochissimi cibo. Ci sono dei temerari che addirittura hanno seguito questa dieta per una settimana, ma non è assolutamente consigliato, perchè come ha spiegato il dottor Nicola Sorrentino, professore di dietologia presso l’Università degli Studi di Pavia: “Il semidigiuno, protratto a lungo, fa male, meglio ricordarsene” e prosegue dicendo: “Il regime è sbilanciato, non apporta i giusti componenti nutritivi. Il programma per dimagrire, in particolare, è da escludere per chi soffre di diabete e in linea generale a tutti coloro che non godono di una perfetta forma fisica”. Anche tre giorni sembrano dunque essere troppi per la dieta del limone, infatti il periodo ideale è quello di 24 ore.  Infatti il dietologo spiega che questa dieta è: “Utile se hai un appuntamento a cui vuoi arrivare con la pancia meno gonfia o se desideri smaltire qualche abbuffata. L’assunzione di tanti liquidi ha un’ottima azione drenante”. L’importante è riprendere un’alimentazione equilibrata già dal giorno dopo.  Se avete deciso di provarla, ecco come organizzare la vostra giornata all’insegna della dieta del limone: 

Bisogna iniziare la giornata, appena svegli, bevendo una bella limonata.

Colazione : macedonia di frutti rossi, mela, pera, un pugno di mandorle tostate e succo di limone.

Metà mattina: limonata, una banana, una manciata di semi di zucca.

Pranzo: insalata di fagioli o lenticchie lesse condite con un cucchiaino d’olio e succo di limone.

Merenda: limonata; verdure crude (ravanelli, sedano)

Cena: pesce magro alla griglia con verdure lesse.

Prima di andare a letto concludere la giornata con una limonata tiepida.

 

Fonte: http://www.ok-salute.it/alimentazione-e-diete/12_a_dieta-del-limone.shtml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.