Drunkoressiche, non mangiano per bere alcol

Un nuovo disturbo alimentare, la drunkoressia, colpisce le giovani, che pur di rimanere in forma, non mangiano per bere alcol. Si tratta delle drunkoressiche. Bere alcol infatti fa ingerire numerose calorie, e così queste ragazze decidono di non mangiare, o mangiare molto poco, pur di tenere sotto controllo il loro peso. E così le drunkoressiche, generalmente giovanissime, tengono sotto ferreo controllo il loro consumo di calorie, così da poter abbondare con l’alcol nel corso delle uscite serali.

Preoccupante è il fatto che le drunkoressiche apparterrebbero ad una fascia d’età al di sotto dei 15 anni. Sarebbero circa 300mila in italia le ragazze che rischiano di rientrare in questa nuova categoria di disturbi alimentari. Ormai fare l’aperitivo “alcolico” è divenuta una moda che tocca anche le fasce d’età più giovani, unito al consumo di alcol nelle serate nei locali. I genitori spesso si accorgono del problema ma non sanno come affrontarlo. Lo ha detto Tonino Cantelmi, dovente di psicologia presso l’università LUMSA, a Roma. Spesso le drunkoressiche tornano a casa da scuola e sono sole, perché i genitori si trovano a lavoro, e così nessuno può controllare cosa mangiano.

Il problema delle drunkoressiche è che non si rendono conto di mettere a serio rischio la loro salute. Molte hanno problemi con la comparsa delle mestruazioni, svenimenti, o arrivano addirittura al coma etilico. Queste ragazzine vogliono apparire adulte nel comportamento e nell’abbigliamento, ma in realtà non sono consapevoli del problema che le affligge. Spesso a generare questo genere di disordine alimentare è la solitudine: si passa troppo tempo al pc e non si instaurano dei veri e propri rapporti sociali. Le drunkoressiche hanno bisogno di un aiuto medico e psicologico, e i genitori devono prestare attenzione ai digiuni, ai disturbi del sonno e all’aggressività.

2 responses to “Drunkoressiche, non mangiano per bere alcol

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.