Smagliature, ecco come combatterle con rimedi naturali

Le smagliature da sempre sono un inestetismo molto fastidioso sia per le donne, che per gli uomini. Esse compaiono in fase di crescita, ma anche a seguito di diete o quando si prende peso, soprattutto se avviene in modo repentino, e per una gravidanza. Se le smagliature si trovano ad uno stato iniziale, potete intervenire con le creme specifiche contro le smagliature, che, se utilizzate tempestivamente, possono attenuarle. Quando invece le smagliature si sono ben assestate sul corpo, le creme possono fare ben poco. Il principio di queste costosissime creme è l’ idratazione della pelle, così da mantenerne buona l’elasticità e per questo vi basterà utilizzare una più economica buona crema idratante, magari agli oli di babassu e quinoa, oppure contenente il più noto burro di karitè. Anche l’olio di mandorla, soprattutto se biologico, può essere molto utile, in particolar modo in gravidanza, grazie anche alle sue virtù aromaterapiche.

Oltre a questi rimedi, è importante anche prevenire l’insorgere delle smagliature. Il primo passo, come sempre, è adottare delle buone abitudini alimentari. No a caffè, alcol e cibi ricchi di grassi, ai quali preferire sicuramente frutta e verdura, frutta secca, come mandorle, nocciole, noci, e di acqua, per far sì che la pelle abbia sempre il giusto livello di idratazione, oltre che di sostanze funzionali, che contribuiscono a rendere la cute maggiormente elastica.

Bisogna poi effettuare una giusta attività fisica, per mantenere il corpo tonico, che diminuisce la possibilità di comparsa di  cicatrici causate da rotture della cute in tensione. Pilates, piscina, step e running contribuiscono a migliorare il tessuto cutaneo, ma anche esercizi di tonificazione di glutei, braccia ed addome, come anche la ginnastica dolce  e passeggiate quotidiane per le più pigre. Potrete così migliorare l’elasticità della pelle che avrà in questo modo minore difficoltà ad adattarsi ai cambiamenti fisici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.