Libri più belli da leggere, Harry Potter e l’ordine della Fenice

Libri da leggere- Recensioni: Harry Potter e l’ordine della fenice

Harry Potter e l’Ordine della Fenice è il quinto romanzo di J.K. Rowling che narra la fantastica storia di Harry un piccolo maghetto. La Rowling continua a superarsi, ad ogni libro aggiunge personaggi e creatività a non finire. Edito da Salani, il libro esce iun Italia il 31 ottobre del 2003 e come per i quattro testi che lo hanno preceduto il successo è indiscutibile.

Ecco per voi la trama del libro Harry Potter:

“ E’ giunto il momento di dirti quello che avrei dovuto dirti cinque anni fa, Harry. Siediti, ti prego. Saprai tutto. Ti chiedo solo un po’ di pazienza. Avrai modo di urlare…di fare quello che vuoi…quando avrò finito. Non te lo impedirò”, sono queste le parole di un Albus Silente cosciente del pericolo e della responsabilità che il giovane Harry dovrà sostenere.

Silente ripete al campione di Grifondoro l’importanza degli amici e l’importanza delle proprie scelte: per quanto Harry e Voldemort siano legati a doppio filo e per quanto a volte sembrino simili, le persone si distinguono per le azioni che compiono e per le scelte che decidono di prendere. Gli ultimi giorni delle vacanze estive, al numero 4 di Privet Drive, non sono semplici: Harry se la deve vedere con i Dissennatori che accerchiano i cugino Dudley, e l’utilizzo dell’Incanto Patronus fa si che il Tribunale per l’utilizzo improprio delle arti magiche lo convochi per un’udienza. Intanto Harry viene prelevato da un gruppo di maghi capeggiati da Malocchio Moody e condotto a Grimmauld Place, nella casa paterna di Sirius Black che, resa invisibile grazie a un Incanto Fidelius, è divenuta la sede dell’Ordine della Fenice, una società segreta capeggiata da Albus Silente con lo scopo di combattere Voldemort. Il giovane Potter scopre anche che il Ministero della Magia nega la notizia del ritorno di Voldemort e non perde occasione per screditare. L’anno scolastico si rivelerà difficile: Ron ed Hermione sono prefetti lui no e come se non bastasse Silente non lo degna di uno sguardo, neppure quando il giorno dell’udienza al tribunale riesce a farlo assolvere. Tra lo studio per i G.U.F.O., le punizioni della nuova insegnante di Difesa Contro le Arti Oscure, Dolores Umbridge, le lezioni di Occlumazia con Piton, Harry trova il tempo anche per creare con gli amici l’Esercito di Silente, un gruppo, fortemente voluto da Hermione, a cui parteciperanno tra gli altri Cho, Ginny e Neville, in cui impareranno ad utilizzare dei veri incantesimi di difesa, e non le quattro nozioni che la Umbridge gli somministra quotidianamente. Proprio a causa di questo Esercito di Silente,il preside sarà sollevato dal suo incarico. Harry Potter e l’Ordine della Fenice, si snoda attorno ad una sfera contenente una profezia su Harry e Voldemort predetta dalla professoressa di Divinazione, Sibilla. Voldemort manda i suoi seguaci al Ministero per entrarne in possesso, entra nella mente di Harry e lasciandogli credere che il suo padrino è in pericolo di vita proprio nella stanza dove lui stesso con i Mangiamorte si recherà, con una semplice visione lo attira nella trappola. Scontri e nuovi dolori per il piccolo mago. Ai momenti di sorriso e gioia si alternano lacrime e pianti. Ancora una volta Harry rimane da solo!

 

Leggi anche:

Harry Potter e il calice di fuoco

Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

Harry Potter e la camera dei segreti

Harry Potter e la pietra filosofale

 

Valeria Lecci

 

One response to “Libri più belli da leggere, Harry Potter e l’ordine della Fenice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.