Gravidanza, come riconoscerne i sintomi?

 

I sintomi della gravidanza non sono sempre facilmente riconoscibili, per questo, vengono facilmente confusi dalle donne che notano la scomparsa del ciclo all’improvviso. Se si cerca da parecchio di avere un bambino si è facilmente suggestionabili e si tende a vedere una gravidanza anche dove non c’è. La prima cosa da fare quando si è pervase da un dubbio è recarsi in farmacia ed acquistare un test di gravidanza ed ovviamente farlo anche. Si nota subito che quando si ha una gravidanza in corso, si hanno dolori diffusi alle articolazioni, mal di schiena, di testa, irritabilità, dolori al seno, ed uno dei sintomi distintivi di una gravidanza è sicuramente la nausea. Questi sintomi ovviamente sono generici varia da donna a donna, per esempio alcune donne non hanno alcun sintomo di gravidanza e se ne accorge solitamente per caso. Solitamente quando una donna ha una gravidanza in corso sente particolare tensione al seno, inoltre è molto più sensibile agli odori e a quelli che la disgustano avverte nausea.

Un sintomo molto importante da tenere in considerazione è il più scontato cioè quello della mancanza del ciclo, sintomo nella maggior parte dei casi di gravidanza se non sono presenti altri tipi di problemi. Se il test di gravidanza risulta positivo la cosa migliore è recarsi presso il proprio ginecologo e fare un bel controllo per essere pienamente sicuri della gravidanza. Non vi allarmate troppo presto se non siete sicure dei sintomi, prima di fare la visita verificate accuratamente i sintomi della presunta gravidanza.

One response to “Gravidanza, come riconoscerne i sintomi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.