Corriamo per la vita: proseguono visite gratuite per prevenire il tumore

“Corriamo per la vita” è lo slogan della campagna promossa dalla Regione Lazio con la Susan G. Komen Italia per la prevenzione e la lotta al tumore al seno, con cui la regione Lazio ha partecipato alla corsa su strada Race for the Cure per la lotta al tumore al seno, la manifestazione si è tenuta a Roma ieri, 22 maggio 2011: all’interno del villaggio della Salute, situato presso le terme di Caracalla dove erano stati allestiti i 3 camper della Regione Lazio, nell’ambito del progetto “Mi state a cuore”, promosso da Renata Poverini. Si è deciso di far proseguire la campagna “Corriamo per la vita”, fino al prossimo 27 maggio la.

Sono state centinaia le visite effettuate da venerdì a domenica, nei camper, da medici specialisti: mammografie, pap test con counseling del papilloma virus, visite ginecologiche, controllo della pressione arteriosa, visita dermatologica.

Da oggi i camper si sposteranno e fino al 27 maggio li ritroveremo nelle altre province del Lazio: si potranno effettuare visite gratuite da parte dei medici specialisti del San Camillo, dell’Asl RmG e dell’Asl RmD, presso i camper in sosta a Roma in piazzale Garibaldi, a Rieti in piazza Mariano Vittori, a Viterbo in piazza del Plebiscito, a Latina in piazza del Popolo, a Frosinone in piazza Martiri di Valle Rotonda.

Questo è quanto ha commentato la governatrice del Lazio, anche lei ha voluto percorrere i 5 chilometri della gara dedicata alla raccolta fondi per la prevenzione e la lotta al tumore al seno: “Abbiamo voluto essere presenti anche quest’anno alla “Race for The Cure” per correre per la vita, un momento importante che abbiamo voluto sostenere con atti concreti: i camper della Regione Lazio hanno permesso di effettuare visite gratuite in questi tre giorni a oltre 300 donne e proseguiranno tutta la prossima settimana”.

Giusy Cerminara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.