La dieta dopo le feste: per perdere i chili presi bastano due giorni


Se dopo i vari pranzi e cene delle feste di Natale e Capodanno avete preso peso è inutile disperarvi ma iniziate subito la dieta. Se avete bisogno di perdere qualche chilo post Natale non c’è niente di meglio della dieta dopo le feste. In modo semplice e sano, senza spendere una fortuna in bevande e integratori, senza fare la fame ma facendo molta attenzione, vi basteranno due giorni e potrete tornare al vostro peso forma. Non barate però perché la dieta che arriva dopo le feste è rivolta alle persone che attente tutto l’anno si lasciano andare in occasione delle festività quindi parliamo di chi è ingrassato più o meno di 3 chili. Iniziamo subito col consigliarvi di regalare dolci, pandoro o panettone che avete ancora in casa altrimenti rischierete che i 3 chili diventino subito 5.


LA BEFANA TUTTE LE FESTE PORTE VIA ED E’ TEMPO DI METTERSI A DIETA

Se siete stati bravissimi magari non avrete preso nemmeno un etto ma se i jeans vi vanno stretti pensate alla soddisfazione che avete provato mentre e mangiavate e adesso dimenticatela. Il consiglio è quello del nutrizionista Ciro Vestita: bisogna puntare alla semplicità e quindi alla frutta, alla verdura, alle tisane, al latte e cannella ma senza esagerare. Soprattutto bisogna bere tanta acqua e aggiungere l’attività fisica. Non avete scuse, anche delle lunghe passeggiate a passo svelto possono essere perfette. “Bastano 2 giorni di dieta a base di sola frutta, soprattutto agrumi, pompelmo in particolare. Se ne può mangiare un chilo e mezzo al giorno scegliendo tra i diversi tipi: arance, mandarini, mele, kiwi. E bisogna bere molto”.

E’ questo il regime diuretico a cui dobbiamo sottoporci se vogliamo subito rimettere in riga l’organismo. Non dobbiamo perdere se vogliamo perdere i chili in più in modo rapido. L’alternativa sono le verdure lesse, sempre per 2 giorni ma senza aggiungere altro, se possiamo mangiamo soprattutto cicoria così dreniamo e nutriamo i batteri buoni dell’intestino.


Leggi altri articoli di Salute

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close