La villa di Rihanna presa d’assalto dai ladri

I ladri sono entrati in casa della popolare cantante Rihanna. E’ stata lei stessa a notare un uomo che stava cercando di entrare nella sua casa di Los Angeles che è stato poi prontamente fermato dalla polizia.Infatti l’uomo si è spaventato sentendo suonare gli allarmi della sicurezza di casa ed ha dunque iniziato a fuggire, finendo dritto dritto nella trappola delle forze dell’ordine. Jonathan Wooper, cosi si chiama lo sfortunato ladro, è stato arrestato dopo qualche ora proprio con l’accusa di aver provato a scassinare la villa di Rihanna. Il ladro aveva progettato tutto, peccato però che non aveva preso in considerazione la possibilità che in una villa di quella portata la sicurezza potesse essere molto elevata. Infatti, appena l’uomo ha scavalcato il muro di protezione e ha cercato di entrare in casa, la security è immediatamente intervenuta. Jonathan ha detto che stavano commettendo un grave errore in realtà, perchè lui era solo un amico di Rihanna. Inutile dire che non era vero ed ecco che nel giro di qualche ora Jonathan è stato condannato agli arresti domiciliari. In realtà la casa di Rihanna sembra essere una meta molto ambita dai ladri, infatti soltanto cinque giorni prima di questa nuova incursione, una banda di ladri aveva cercato di entrare in casa distruggendo con una sedia i vetri della finestra. Anche li, gli allarmi di sicurezza hanno fatto il loro dovere, spaventandoli e costretti a scappare a gambe levate. Ora chissà se c’è una connessione tra i due tentavi effettuati nella sua casa. Non solo ladri però, infatti nell’ultimo anno ben due stalker sono riusciti ad entrare addirittura dentro casa sua, ma per fortuna entrambe le volte Rihanna non era a Los Angeles e dunque ha scampato il pericolo o quanto meno lo spavento.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.