Vladimir Luxuria accusa Asia Argento: hai fatto un film con uno che ti ha violentata?


Immaginavamo che il racconto di Asia Argento sulla violenza subita dal produttore cinematografico Harvey Weinstein avrebbe scatenato reazioni contrarie tra loro e tra le tante arriva l’attacco di Luxuria. L’inchiesta hollywoodiana che distrugge Weinstein ha coinvolto anche Asia Argento; con l’attrice e regista tante le donne che hanno dichiarato gli abusi sessuali ricevuti. Luxuria però punta il dito contro Asia accusandola di aver dato il cattivo esempio, accusandola di aver subito le molestie del produttore con cui ha poi continuato a collaborare. Asia ha raccontato i suoi sensi di colpa, le sue paure, Luxuria non l’ha compresa. Asia aveva paura che lui stroncasse la sua carriera, Luxuria ricorda che la Argento ha condotto il programma di Rai Tre Amore Criminale, il programma in cui invitava le donne vittime di abusi a chiedere aiuto a parlare, denunciare. E’ ciò che lei non ha fatto, ma ricordiamo che l’attrice aveva 21 anni e non era la donna forte di oggi.

“Asia Argento avrebbe dovuto dire NO a Weinstein;come hanno fatto altre attrici, le donne devono denunciare lo diceva lei a Amore Criminale!” ha twittato Luxuria. Dopo poche ore la risposta di Asia: “Non posso credere che scrivi una cosa del genere. Evidentemente non sei mai stata violentata, non hai mai provato terrore e vergogna”.

Il discorso conìtinua e Vladimir scrive: “Cara Asia sai quanto ti stimo ma non sono d’accordo: anche io ho ricevuto proposte non forzate ma ho detto NO, un semplice NO”. “Dici bene: le tue erano proposte NON forzate. Che delusione Vladimirha proseguito Asia.

Asia Argento racconta lo stupro subito da Weinstein;

Un anno dopo i presunti fatti la Argento ha fatto un film prodotto da Weinstein e Luxuria non resta zitta: “Ci hai fatto un film con uno che ti ha violentata? No cara non ci credo non ne avevi bisogno hai talento per poter rifiutare”. Asia si difende: “Il film, girato un anno e mezzo dopo la violenza sessuale denunciava il trauma che ho vissuto nei minimi dettagli”. Poi e Luxuria a proseguire da sola e conclude “o non avrei mai accettato di farmi produrre dal mio aguzzino – Chi accetta di fare sesso in cambio di un favore da maggiorenne non è stupro ma altro…”.

Per ricevere le ultime news di Ultime Notizie Flash direttamente su Facebook Messenger clicca qui

Commenta l'articolo