Tutte contro Miriana Trevisan, le attrici difendono Giuseppe Tornatore (Foto)

Non è un bel momento per il cinema e non lo è nemmeno per Miriana Trevisan dopo l’accusa di molestia (foto). Ci limitiamo a riportare accuse, difese e commenti non conoscendo ovviamente la verità, ma sembra che nessuno oltre la Trevisan accusi Giuseppe Tornatore, anzi le attrici che hanno lavorato con il regista lo difendono definendolo un galantuomo. Se per Weinsten il racconto di Asia Argento è stato sostenuto da tantissimi e attrici e non solo, per l’ex ragazza di Non è la Rai non è lo stesso. Miriana Trevisan ha raccontato dell’incontro con Tornatore accusandolo di molestie sessuali, descrivendo cosa era accaduto dopo il suo no. Il regista l’aveva chiamata per le riprese del film La leggenda del pianista sull’oceano; durante l’incontro di lavoro Tornatore l’avrebbe assalita e baciata sul collo e sulle orecchie per poi toccarle il seno. Miriana fuggita non è poi più riuscita a lavorare come avrebbe voluto, per lei terra bruciata intorno. Questo quanto confessato dalla showgirl che ha subito potuto leggere la risposta del regista pronto a difendersi nelle sedi opportune e ironicamente lusingato dall’attenzione di una giovane donna.

E’ sempre la parola di uno contro l’altro ma a favore di Tornatore sono giunti i commenti di Monica Bellucci, Margherita Buy, Claudia Gerini Laura Chiatti ed altre attrici. Tutte hanno lavorato con Giuseppe Tornatore, tutte concordi nel definirlo un galantuomo; inevitabilmente tutte contro la Trevisan.

Giuseppe un molestatore? Ma se è uno dei più grandi gentiluomini con cui abbia mai lavorato. È impensabile che abbia assalito qualcuna” ha affermato Margehrita Buy.

L’accusa di Miriana Trevisan, il racconto sull’incontro con Tornatore

Claudia Gerini ha subito preso le difese del regista aggiungendo anche altro: “Ho solo ricordi piacevolissimi dell’esperienza con Tornatore che si è comportato come un galantuomo d’altri tempi. È giusto, ci mancherebbe, che le violenze sessuali vengano denunciate e punite. Ma non lo è cavalcare l’aria del tempo solo per far parlare di sé”.

Laura Chiatti non ha dubbi: “Tornatore è un vero signore e un serio professionista. Con me è stato ineccepibile, chiedendomi di partecipare ad uno dei suoi film migliori, mi ha fatto un grande onore… Non vorrei che esplodesse la moda di denunciare dei professionisti seri solo per giustificare il fallimento della propria carriera”. Cosa dirà adesso Miriana Trevisan?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.