Tiromancino in concerto a Lecce: momento magico con Giuliano Sangiorgi

federico zampaglione giuliano sangiorgi

È iniziato in ritardo il concerto dei Tiromancino al Parco di Belloluogo di Lecce ieri sera, giovedì 1 agosto. La Ensemble Symphony Orchestra, Federico Zampaglione e i suoi Tiromancino salgono sul palco facendo dimenticare l’attesa ai fan accorsi da tutto il Salento per assistere allo spettacolo. Durante il Fino A Qui Tour si susseguono i più grandi successi della band da Per me è importante e Molo 4 fino all’ultimo singolo Vento a Sud, presentati di volta in volta dal frontman. E Federico Zampaglione canta, suona ma racconta anche. Come il discorso del suo primo incontro con Franco Califano all’aeroporto di Ciampino che ha fatto emozionare e ridere il pubblico presente.

Fino A Qui Tour, Giuliano Sangiorgi sale sul palco con i Tiromancino: il pubblico in delirio e l’incoraggiamento a Lele Spedicato

Il pubblico ha ormai abbandonato le sedie. Sono tutti sotto al palco a cantare con i Tiromancino. Sale l’ospite speciale della serata, Giuliano Sangiorgi dei Negramaro che a Lecce gioca in casa. Parte Liberi e i Tiromancino e Giuliano regalano un momento davvero magico ai tanti spettatori presenti al Parco di Belloluogo. Sangiorgi coglie poi l’occasione di salutare la sua band presente tra il pubblico (così come Matteo Cazzato, ex concorrente di Amici di Maria De Filippi). “Forza Lele sempre” si urla dal palco e gli spettatori applaudono calorosi Spedicato. Federico Zampaglione e Giuliano Sangiorgi cantano ancora insieme e Sangiorgi sembra più emozionato che mai perché nel pubblico c’è anche la sua piccola Stella che per la prima volta vede il papà live. “Dallo zio Zampa!” esclama il leader dei Tiromancino.

Tiromancino: il concerto a Lecce si chiude con Due Destini e gli applausi del pubblico

View this post on Instagram

Che poi, lontani per molto tempo mica si può stare… ❤️ domani sarò sul palco dei @tiromancinoofficial nella nostra #lecce con federico, @francesco_stoia @marcopisanellitattoo @antoniomarcucci_ e la loro orchestra!!! I tiromancino sono un faro per tutti noi, da sempre… federico lo è da sempre… ma sono felice di essere stato utile in quell’estate in cui proposi a federico i miei fratelli ciccio, toto e marco come nuovi e grandi musicisti per un progetto così importante. C’è un poco di me, in questo loro nuovo presente… avanti verso un futuro infinito e pieno di voi, amici miei!!!

A post shared by Giuliano Sangiorgi (@giulianosangiorgi_official) on

Il concerto prosegue, il pubblico è sempre più scatenato ma lo show sta per terminare. Le canzoni che chiudono la serata sono Immagini che lasciano il segno, brano che Federico Zampaglione ha dedicato a sua figlia Linda e che ha emozionato i fan dei Tiromancino e, a seguire, è con Due Destini, uno dei singoli più amati di sempre, che Zampaglione, la band e l’orchestra salutano Lecce. Il cantante da la mano al pubblico sotto il palco dimostrando il suo affetto e i fan applaudono tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.